4 ore fa:COSA SUCCEDE IN CITTA - 3,2,1... È arrivata l'estate. Siamo pronti?
6 ore fa:Agostinelli è presidente dell’Autorità di Sistema portuale dei Mari Tirreno Meridionale e Ionio
3 ore fa:Trebisacce, nuovi dubbi e interrogativi sulla riapertura dell'ospedale Chidichimo: «Penalizzato»
3 ore fa:Cariati, E-state in fiera dal 29 giugno al 15 settembre sul lungomare Colombo
4 ore fa:Un'estate al mare anche per i nostri amici a 4 zampe!
4 ore fa:«I Livelli essenziali di assistenza (Lea) in Calabria sono sotto la media. Necessario intervenire»
4 ore fa:Bomba incendiaria nel cantiere della scuola di Nubrica, ferma condanna dell'Amministrazione comunale
6 ore fa:Statale 106, incidente a Frasso Amarelli: centauro e automobilista feriti
6 ore fa:Covid, in Calabria si contano 77 nuovi positivi - TUTTI I NUMERI DEL CONTAGIO
5 ore fa:Facoltà di Medicina all'Unical: si parte già dall'anno accademico 2021-2022

Al via il terzo trial di corsa in montagna di Serragiumenta

2 minuti di lettura

CASTROVILLARI- Lo sport riparte e lo fa di corsa. Nel suggestivo scenario della Tenuta del Castello di Serragiumenta, Altomonte, il 13 giugno, si terrà il 3° Trial di Corsa in Montagna, (9° CorriCastrovillari) valido per i titoli regionali Fidal Assoluti/Master Individuali e di Squadra e per il Titolo Nazionale ASI di Corsa in Montagna.

Un’occasione perfetta per gli amanti di questa disciplina così dura e stimolante, riconosciuta dalla Fidal come una delle specialità nascenti che coniugano turismo e sport. L’ideale per gettarsi alle spalle questo terribile periodo di pandemia e ricominciare a vivere, partendo proprio dalla natura, dallo stare insieme e dal godere degli spazi all’aperto. Senza contare l’impatto economico che le strutture ricettive del posto e delle zone limitrofe possono trarre da manifestazioni come questa.

Gli atleti si cimenteranno con un percorso di 14 km imperniato lungo i crinali della storica Tenuta diSerragiumenta, di Rita Bilotti e Paolo Canonaco, situata a 2 km dall’ uscita A2 Firmo/Sibari. Alternando salite e discese, i corridori affronteranno questa sfida completamente immersi in uno scenario bucolico, dove gli uliveti lasceranno il posto ai filari d’uva, ai pescheti, inoltrandosi fino ai “neri di Calabria”, rinomata zona dei maialini neri, per giungere, a partire dal 13° km, al cospetto della mitica “Selva oscura” che gravita intorno alla proprietà; e mai come quest’anno in cui si celebrano i 700 anni dalla morte di Dante, non si sarebbe potuto scegliere luogo più appropriato. Qui, la natura selvaggia fatta di scale in terra e fitta vegetazione metterà a dura prova i corridori. Un percorso molto tecnico che culminerà nel rettilineo finale che porta al traguardo davanti al Castello, che svetta imperioso nella sua bellezza senza Tempo.

L’evento è organizzato dalla CorriCastrovillari, detentore degli ultimi tre titoli del Campionato di Corsa in Montagna per il sud Italia e dunque è l’avversario da battere. Il Presidente, Gianfranco Milanese, si è detto entusiasta: «Abbiamo accettato questa sfida organizzativa durante la prima fase del Covid, con la speranza che tutta l’organizzazione non venisse resa vana da una recrudescenza del virus - ha dichiarato Milanese -. Dal momento che alla Fidal bisognava comunicare le date entro novembre, animati da grande coraggio e fiducia, abbiamo pianificato l’evento pur rimanendo chiusi in casa. La preparazione è al massimo per rendere questa prova degna dei titoli che rappresenta: 3 titoli regionali Fidal ed un titolo nazione ASI di Corsa in Montagna - ha sottolineato il Presidente della CorriCastrovillari. Siamo certi - ha infine chiosato - che la voglia di correre possa dare vita ad una bella gara nel verde».

Tutte le info sono disponibili su www.calabria.fidal.it e  www.corricastrovillari.it dove è possibile scaricare il materiale informativo. L’iscrizione al Trial è su www.cronogare.it . Vi ricordiamo che c’è tempo fino al 9 giugno.Il percorso è disponibile al seguente link: https://fb.watch/5LL920EPcc/ .

Maggiori dettagli organizzativi e logistici verranno resi noti nei prossimi giorni.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.