2 ore fa:Corigliano-Rossano, 3 arresti per detenzione di cocaina e resistenza al pubblico ufficiale
1 ora fa:Al MuMam ultimo appuntamento del Festival “Sguardo e Mondi” con la comunità afro-nigeriana
5 minuti fa:Sportello Unico per l'Edilizia calabrese, Tavernise (M5s): «Disservizi danneggiano i professionisti»
3 ore fa:Arriva in Calabria la campagna Filcams "Mettiamo il TurismoSottosopra"
1 ora fa:Castrovillari conferisce la cittadinanza onoraria a don Luigi Ciotti e Monsignor Francesco Savino
2 ore fa:Laghi di Sibari, stagione estiva finita: lo Stombi riapre a fine luglio (forse!)
2 ore fa:Autonomia Differenziata, Iacucci: «Ora, il Presidente Occhiuto abbaia alla luna. Non ha più alibi»
3 ore fa:Il Medioevo nella Calabria jonica: una fase storica spesso sconosciuta
18 ore fa:La cittadina di Cariati si tinge di rosso Ferrari. Soddisfazione immensa
35 minuti fa:Calabria in Fabula approda a Corigliano-Rossano con Ulderico Pesce e Saverio La Ruina

Corigliano-Rossano aderisce alla giornata mondiale dell'epilessia

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - Lunedì 12 febbraio il comune di Corigliano-Rossano, su invito delle associazioni Associazione italiana contro l'epilessia (Aice) e Lega Italiana contro l'Epilessia ( Lice) aderisce alla Giornata internazionale dell'epilessia e per l'occasione la macchina del vento di Piazza Bernardino Le Fosse sarà illuminata di viola, il colore simbolo di questa patologia.

Secondo i dati di Lice, sono oltre 550mila le italiane e gli italiani che, insieme alle loro famiglie, vivono questa patologia cronica e invalidante, che nel 30% dei casi è anche farmaco-resistente. Le campagne promosse in questi giorni dalle associazioni per infrangere ogni stigma che riguarda questa patologia intendono contrastare anche le gravi difficoltà che le persone affette da epilessia nel nostro Paese affrontano nel mondo del lavoro.

Secondo i dati riportati dalle associazioni, il 40% delle persone con epilessia in età da lavoro è disoccupato e il solo dichiarare di assumere medicinali anticrisi, anche nel loro pieno controllo, è spesso causa di dannosi pregiudizi.

Luigia Marra
Autore: Luigia Marra

Mi sono diplomata al Liceo Classico San Nilo di Rossano, conseguo la laurea in Lettere e Beni Culturali e successivamente la magistrale in Filologia Moderna presso Università della Calabria. Amo ascoltare ed osservare attentamente la realtà di tutti i giorni. Molto caotica e confusionaria, ma ricca di storie, avvenimenti e notizie che meritano di essere raccontate.