12:11 pm:Covid-19, pronta un'azione di tracciamento su tutte le scuole di Corigliano-Rossano
11:19 am:Sanità, Sileri: «Il nuovo Commissario avrà pieni poteri e opererà con la GdF»
8 minuti fa:Emergenza Covid, si potenzia la rete ospedaliera sul territorio cosentino
10:00 am:Calabria, megatruffa all'Arcea per centinaia di migliaia di euro: una sola assoluzione
6:11 pm:Un anno e mezzo di “stasismo” al potere. A che punto siamo?
Ieri:Madeo: «Due anni dall’alluvione del Crati. Vogliamo un Consiglio Comunale»
22 minuti fa:Riapertura ospedale Cariati, Le Lampare: «L'occupazione sta sortendo effetti»
Ieri:Nuova sanificazione nella sede municipale di Cariati
Ieri:Cgil, Cisl e Uil: «Buon lavoro al Prefetto Guido Longo»
11:11 am:Reparto agrumicolo al collasso: «Amministrazione comunale incapace di dare soluzioni»

Scuola, viabilità e sanità: il presidente Iacucci incontra il deputato Sapia

1 minuti di lettura

Il presidente della Provincia: «Condivisibile l'appello lanciato dal sindaco Stasi per un confronto serrato con l'Asp di Cosenza»

Incontro istituzionale oggi alla Provincia di Cosenza tra il presidente Franco Iacucci e il deputato Francesco Sapia. Tanti gli argomenti affrontati nel corso della riunione, dalle criticità della sanità all’imminente avvio del nuovo anno scolastico, alla viabilità.

«Ho sostenuto l’appello lanciato dal presidente della Conferenza dei Sindaci Flavio Stasi – ha detto Franco Iacucci - sulla richiesta di un confronto con il commissario dell’Asp Cinzia Bettelini sul tema della riorganizzazione della rete territoriale dell’Azienda Sanitaria. Non si può parlare di sanità territoriale senza coinvolgere i sindaci del territorio anche alla luce dell’emergenza Covid-19. Abbiamo una grande opportunità per migliorare la sanità calabrese grazie alle risorse messe a disposizione dal governo nazionale e dall’Europa. Non possiamo perdere questa occasione e dobbiamo lavorare insieme per garantire il diritto alla salute di tutti i cittadini».

All’incontro erano presenti anche i consiglieri di Vaccarizzo Albanese Angelo Corrado, Angelo Fusaro e Giuseppe Ferraro con il quale si è discusso della Sp 180.

«Da parte della Provincia di Cosenza – ha assicurato il presidente della Provincia Franco Iacucci - c’è la massima disponibilità a risolvere le criticità che riguardano la Sp 180, una strada provinciale che collega Vaccarizzo Albanese alla Piana di Sibari. Nei prossimi giorni il dirigente del settore Viabilità Claudio Le Piane incontrerà i tecnici del Comune per verificare al meglio la situazione per poi intervenire».

Si è discusso anche di scuola e dell’andamento dei lavori negli istituti superiori di Corigliano-Rossano. «Insieme al dirigente del settore Edilizia Claudio Carravetta – ha sottolineato Franco Iacucci - abbiamo fatto un tour per verificare l’esecuzione dei lavori programmati, finalizzati al contenimento o alla riduzione del rischio da contagio Covid-19. I lavori, in tutti gli edifici scolastici di competenza della Provincia, saranno completati in tempo utile per l’avvio delle attività in presenza».

«In questa fase, segnata dal Covid, di grave crisi e difficoltà — evidenzia il deputato M5S Francesco Sapia — c'è ancora più bisogno di collaborazione e convergenza istituzionale, soprattutto sui temi e problemi della sanità, dell'istruzione e della viabilità. Confermo costante e piena disponibilità per il territorio dell'Alto Ionio cosentino e auspico che tra la Provincia di Cosenza, il Comune di Corigliano-Rossano e la rappresentanza parlamentare calabrese si mantengano dialogo aperto e sinergia costante nell'interesse, sempre prioritario, dei cittadini».

Inoltre, l’attività di verifica ha consentito anche di rilevare lo stato di attuazione dei lavori di completamento della palestra annessa all’ITCG di Corigliano che dovrebbe essere completata per l’inizio del nuovo anno scolastico.

Redazione  Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.