9 ore fa:Mimmo Bevacqua presenta il suo libro “La mia forza è la moderazione”
5 ore fa: IC Crosia primo classificato al Concorso Nazionale “Agri-coltura: costruiamo l’atlante dei Paesaggi Rurali italiani”
8 ore fa:La Calabria è uno scrigno di biodiversità. «Una carta vincente per a nostra Regione»
8 ore fa:A Cosenza il seminario "Didattica digitale: a che punto siamo? Prospettive per il futuro"
7 ore fa:La Filt Cgil Calabria promuove la formazione di giovani ferrovieri
6 ore fa:Sapia replica a Rapani: «Occorre elevare il livello della politica parlando di progetti e obiettivi»
5 ore fa:Viaggi di istruzione, un altro autobus fermato alla partenza per carenza di requisiti
6 ore fa:Inaugurata una sede di "Villapiana Futura" nello Scalo cittadino
9 ore fa:Servizi Sociali Cariati, indetto avviso pubblico per short list di esperti
7 ore fa:Strada Statale 106, primo confronto tra la Regione e l'associazione "Basta Vittime"

Rossano: inquinamento nel fosso Frascone

1 minuti di lettura
Inquinamento proveniente da una condotta di raccolta di acqua piovana. Che, a quanto pare, viene a essere contaminata da qualcuno con sostanze certamente non riconducibili ad acqua pulita o sostanze liquide pulite. Accade nel borgo di pescatori di contrada Fossa, nei pressi di Capo Trionto. Da diverse estati, ormai, il fenomeno si verifica costantemente. Ma non solo nei mesi estivi. Qualcuno scarica nella condotta qualcosa di inquinante. La ditta che ha l’appalto per la manutenzione della condotta fognaria ha fatto accertamenti. Non ci sono perdite. Bisogna fare un sopralluogo e vedere da dove arriva questa sostanza. Anche perché ad agosto, in totale assenza di pioggia, dal grosso tubo di scarico (che sfocia nel fosso Frascone) della condotta usciva acqua (sporca e puzzolente) in grande quantità. Da dove veniva, se non pioveva? Chi inquina? Il Comune sorvegli prima che sia troppo tardi. Fonte: La Provincia di Cosenza  
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.