15 ore fa:La CorriCastrovillari si classifica terza alla seconda gara del Campionato regionale 
12 ore fa:Morano Calabro, la Banca d’Italia finanzia l’associazione Marinella Bruno
14 ore fa:Emergenza covid, in Calabria aumentano i ricoveri e le terapie intensive
14 ore fa:Bando da 1,4 milioni per i gestori degli impianti di terme storiche della Calabria
10 ore fa:I premi del “Filming Italy Sardegna Festival” sono realizzati da Gerardo Sacco
13 ore fa:«Ci riempie di gioia sapere che c'è un po' di Corigliano-Rossano alle Olimpiadi di Tokio»
13 ore fa:Presenti 15 universitari calabresi al Rural Camp, l'innovativo progetto che mira alla sostenibilità ambientale
12 ore fa:Cariati, il consiglio comunale si terrà mercoledì 28
13 ore fa:Smaltimento illecito di reflui. Sigilli a una condotta di un supermercato
13 ore fa:Media e Società digitale, l’innovativo corso di laurea lanciato dall’Unical

Presentato il cartellone estivo di Corigliano-Rossano. I must saranno centri storici e natura

1 minuti di lettura
Stamani nella sala degli specchi del Castello Ducale, nel centro storico di Corigliano, si è tenuta la presentazione della terza edizione della programmazione culturale, sociale “ESTATE CO.RO” che renderà protagonista Corigliano-Rossano per i prossimi mesi estivi. Nella sala in cui si è tenuta la conferenza stampa, ad accogliere giornalisti e cittadini interessati sono stati i relatori e rappresentanti dell'evento: l’assessore alla Città Europea Tiziano Caudullo e la responsabile dell’unità di progettazione strategica e sviluppo Benedetta De Vita. Gli obiettivi che preserva questa programmazione sono le “man forti” che distinguono le città: i centri storici e la fruizione dell’itinerario naturalistico. La cornice nella quale si inseriscono gli eventi è quella del talento. Ormai entrati in una fase di pseudo tranquillità, non è stato sicuramente facile disegnare il quadro della programmazione, dettata dalla situazione di emergenza Covid, ma mossi dal desiderio di riportare in vita i centri storici e di “rinascita” dopo un periodo significativo, la programmazione, che resta ancora provvisoria data la situazione d’emergenza, si è delineata grazie e soprattutto alla collaborazione con la Pro Loco. Musica, cinema, teatro e natura saranno i quattro punti cardine che muoveranno il cartellone estivo “CoRo 2020”: tra i “Fusuoni del Mediterraneo”, il “Cammino delle meraviglie” e le feste religiose rimarrà altissima la sicurezza dettata dai DPCM; la parte più consistente del budget, infatti, è riservata alla “Safety and Security” e al rispetto di tali norme per evitare assembramenti. Sarà possibile partecipare a ciascuno degli eventi segnati sul cartellone, prenotandosi attraverso il sito istituzionale di Corigliano Rossano, sulle pagine Facebook dell’Ufficio Turismo e quella dedicata a “Estate in Co.Ro”, suddivisa in locandine. La particolarità sarà il logo interattivo sul quale ogni luogo, caratterizzante l’evento, avrà una sezione dedicata tra quelle elencate precedentemente (musica, cinema, teatro e natura). Al fine di valorizzare i luoghi della zona come set cinematografici, ci si è rivolti a uno dei maggiori talenti cinematografici, Giovanni Algieri che, con il suo trailer, fornisce il primo link che censirà il territorio dal mare alla montagna la terza città della Calabria. La conferenza ha presentato i dettagli della seconda edizione di “Calabria Avventura”, docu-reality del Sud Italia che partirà proprio da Corigliano-Rossano. Il sentimento di fusione unito alla determinazione dell’amministrazione hanno portato a termine la programmazione del cartellone estivo 2020. Doveroso sottolineare che pochissime altre città della Calabria sono riuscite a portare a termine la programmazione estiva.  
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.