14 ore fa:Conclusa la prima edizione del progetto “Marathon Experience” a Corigliano-Rossano
15 ore fa:La Vignetta dell'Eco
1 ora fa:Archeologi per un giorno: i bambini del Polo dell’infanzia Magnolia sulla tracce di Sybaris
15 ore fa:Imprese e lavoro, il cassanese Leonardo Sposato nominato presidente di AEPI Calabria
15 ore fa:Il comune di Cariati aderisce alla proposta di marketing territoriale di Visit Italy
1 ora fa:Appiccarono il fuoco a due autovetture: in manette due cassanesi
33 minuti fa:Detenuto accusato di falsa testimonianza è stato assolto perché il fatto non sussiste
16 ore fa:L'ostinazione del "però" che continua a farci perdere il sogno dell'avvenire
16 ore fa:Amministrative Co-Ro, scontro tra coalizioni su Piazza Portofino
17 ore fa:Premio Giuliano Sangineti 2024: vince il concorso per le scuole Sofia Torsello

Strade provinciali del cassanese: la Provincia respinge le critiche

1 minuti di lettura

COSENZA - «Massima è l’attenzione della Provincia per la rete viaria del Cassanese. Alle polemiche sarebbe preferibile anteporre senso di responsabilità istituzionale». Ad affermarlo è il consigliere provinciale Francesco Chiaravalle, delegato alla Viabilità, rispondendo alle polemiche sollevate dal consigliere comunale cassanese Gianluca Falbo.

«Stranisce e ferisce – dice Chiaravalle – una strumentalizzazione così evidente, da parte di un esponente di primo piano di un’amministrazione comunale con la quale la collaborazione è stata sempre costante. La coincidenza con il periodo elettorale porta a pensar male, ma il rispetto delle istituzioni consiglia di rimanere nel merito delle questioni».

In proposito, il delegato alla viabilità richiama «l’impegno profuso dalla Provincia e dalla Presidente Succurro per giungere alla riapertura, dopo oltre un quindicennio di abbandono e false promesse, della Cassano-Civita: agli interventi già ultimati altri ne seguiranno a breve, già pianificati, per garantire una sempre maggior decenza e sicurezza del tratto in questione».

Ancora: «Per la Provinciale 166 per Cammarata è stato definito un investimento di oltre 1.800.000 euro, per la messa in sicurezza e realizzazione di nuove opere». Corpose anche le risorse, sottolinea Chiaravalle, «stanziate per la 172 Salinari: altri 140.000 euro per la manutenzione. Interventi tutti già in essere o destinati ad essere avviati nel giro di poche settimane, come da programmazione già predisposta».

Conclude Chiaravalle: «Siamo aperti al confronto e al dialogo, perché non guardiamo ai territori secondo le appartenenze politiche. Come già evidenziato, massima è l’attenzione per tutta l’area provinciale ed altrettanto lo è per il Cassanese e la Sibaritide, snodi nevralgici dell’intera Provincia. Andremo avanti con questo spirito, cercando di rimediare a guai e distrazioni radicate nel passato, per dare le giuste risposte ai cittadini ed alle imprese».

Rita Rizzuti
Autore: Rita Rizzuti

Nata nel 1994, laureata in Scienze Filosofiche, ho studiato Editoria e Marketing Digitale. Amo leggere e tutto ciò che riguarda la parola e il linguaggio. Le profonde questioni umane mi affascinano e mi tormentano. Difendo sempre le mie idee.