4 ore fa:In Calabria «occorre rilanciare la medicina territoriale e la centralità del management sanitario»
6 ore fa:Fondi consiliari, la Lega restituisce 155mila euro alla Regione «dimostrando di essere virtuosa»
44 minuti fa:Violenze domestiche, una donna condanna ad allontanarsi dalla casa di un familiare
7 ore fa:Personale di pittura di Nigro al Castello Aragonese di Castrovillari
6 ore fa:Ad Altomonte ogni alunno potrà fare “un tuffo nell’arte alla ricerca di se stesso”
20 ore fa:Calcio, Castrovillari alla ricerca della prima vittoria casalinga
1 ora fa:Green Pass: anche Corigliano-Rossano dice No. Sabato mattina in piazza
19 ore fa:Cosenza, ecco i vincitori del festival della cinematografia sportiva
3 ore fa:Riunione politica-programmatica della Lega a Corigliano-Rossano
3 ore fa:Corigliano-Rossano, Monsignor Maurizio Aloise ha fatto visita ai detenuti della Casa di reclusione

REGIONALI 2021 - Straface: «Puntare a un turismo identitario, religioso, esperienziale ed emozionale»

1 minuti di lettura

COSENZA - «La Calabria può e deve distinguersi nel turismo identitario che trasforma le singole comunità rurali in veri e propri cantieri dello sviluppo turistico a favore delle nuove generazioni. Sfruttando ciò che ci contraddistingue sul territorio bisogna attrarre nuovi incentivi rivolti ai giovani, ma anche ai professionisti, per favorire l’accoglienza e la nascita di nuove figure e opportunità lavorative in un settore in continua evoluzione e trasformazione».

È quanto dichiara l’ex sindaco di Corigliano Calabro, Pasqualina Straface, candidata al Consiglio regionale nella lista di Forza Italia.

«In Calabria – continua - ci sono luoghi straordinari che raccontano di storia, di cultura, di fede e di buon cibo; questi luoghi vanno guidati verso un nuovo modello di turismo, che da un lato incentivi economicamente la nascita di nuove attività e le nuove start up, dall’altro il supporto al consolidamento delle attività già esistenti sul territorio con strumenti di sostegno finalizzati al miglioramento e potenziamento nonché la realizzazione di un osservatorio che metta in rete le “best practice” per trarne tutti dei vantaggi competitivi».

«Sfruttare le filiere e i distretti dell’agricoltura, allevamento e trasformazione, della pesca e dell’artigianato locale per creare identità. Il turismo – spiega Straface – è opportunità quando osservando il presente si pensa al futuro. Oggi la grave crisi dovuta alla pandemia ci ha messo davanti agli occhi nuovi scenari, uno tra tutti la nuova frontiera dello “smart working” che ci deve far riflettere, perché potrebbe essere ed è già in sperimentazione in molti comuni,  un elemento che può far invertire la rotta dello spopolamento facendo ritornare tanti lavoratori e studiosi nei piccoli centri abitati per lavorare fuori dal caos delle città e a contatto con la natura, sperimentare nuovi mestieri e ritornare alla terra nel tempo libero».

«Da questo – aggiunge - bisogna partire tenendo presente che nella prima fase tutti gli sforzi devono essere volti a migliorare le infrastrutture di rete e la banda larga che deve necessariamente arrivare a tutti, un impegno quest’ultimo da realizzare da subito per costruire il futuro della Calabria del fare».

«È giunta l’ora di coinvolgere professionisti, studenti, ricercatori, uomini e donne con spiccate capacita di comunicazione e con visione di futuro della società civile. Puntare sul turismo religioso, identitario, esperienziale ed emozionale – conclude Straface – è l’unico strumento che abbiamo per offrire reali opportunità di sviluppo socioeconomico e riscatto sociale e culturale alla nostra bellissima regione».

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.