9 ore fa:A Cosenza il seminario "Didattica digitale: a che punto siamo? Prospettive per il futuro"
6 ore fa:Viaggi di istruzione, un altro autobus fermato alla partenza per carenza di requisiti
7 ore fa:Sapia replica a Rapani: «Occorre elevare il livello della politica parlando di progetti e obiettivi»
9 ore fa:La Calabria è uno scrigno di biodiversità. «Una carta vincente per a nostra Regione»
10 ore fa:Mimmo Bevacqua presenta il suo libro “La mia forza è la moderazione”
8 ore fa:Strada Statale 106, primo confronto tra la Regione e l'associazione "Basta Vittime"
10 ore fa:Servizi Sociali Cariati, indetto avviso pubblico per short list di esperti
8 ore fa:La Filt Cgil Calabria promuove la formazione di giovani ferrovieri
7 ore fa:Inaugurata una sede di "Villapiana Futura" nello Scalo cittadino
6 ore fa: IC Crosia primo classificato al Concorso Nazionale “Agri-coltura: costruiamo l’atlante dei Paesaggi Rurali italiani”

Maurizio Silenzi Viselli: l'ottimismo di Oliverio, nel 2016 la svolta per la Calabria.

1 minuti di lettura
COMUNICATO STAMPA

Ecco riportato fedelmente il discorso di Oliverio ai dipendenti della Regione nella nuova sede della "Cittadella" (di massima sicurezza). "Alla Regione – ha dichiarato Oliverio - guardano con grande interesse tutti i calabresi che, da essa, attendono risposte e soluzioni concrete ai loro problemi. Noi dovremo corrispondere a questa domanda, perché la Calabria vive un momento particolarmente difficile sul piano sociale in molte aree della nostra società. La disoccupazione, l'allargamento dell'area della povertà e della sofferenza sociale non sono dati retorici, ma esperienze reali. Migliaia e migliaia di famiglie calabresi soffrono e noi dovremo saper ascoltare e corrispondere alle loro aspettative. Dobbiamo farlo sapendo che, a partire dalla Regione, dal pubblico, si richiede un ascolto ed una corrispondenza perché quei problemi possano essere leniti e risolti. Perché si possa invertire definitivamente la rotta. Si può fare! E la struttura regionale è il motore per innescare un processo vero di cambiamento che agevoli questo cambiamento di rotta, l' inversione definitiva della tendenza». «Mi auguro – ha concluso il governatore della Calabria – che con l'anno nuovo i segnali di questa inversione di marcia possano concretamente realizzarsi. Mi batterò per questo e sono convinto di potercela fare perché ci sarà la forza delle energie, che siete voi, che muoverà in questa direzione. Parlare di questo non significa indossare magliette. Le magliette si indossano solo nelle campagne elettorali, finite le quali ne resta una sola, che è quella della Calabria". Dopo aver letto il discorso dovete scegliere la risposta che avete intuito sul suo contenuto (sic). Poi a seguire la valutazione sulla qualità della vostra intuizione.

A. Non ho capito niente

B. Espone una teoria sul sesso degli angeli

C. Parla del differenziale atomico dei neutroni

D. Descrive il metodo per lavare la testa ai somari

E. Invia un messaggio criptato nello spazio

F. Recita una poesia tipica dell'ermetismo

G. Declama un atto unico del teatro dell'assurdo

H. Legge un passo in cirillico de "L'Idiota" di Dostoevskij

I.  Legge un brano in aramaico de "L'elogio della follia" di E. da Rotterdam

L. Descrive la sua ricetta politica per l'aria fritta e rifritta

Valutazione

 A. Siete di normale intuizione

B. Avete un'intuizione di stampo religioso

C. Siete d'intuizione scientificamente distratta

D. Avete un'intuizione animalista

E. La vostra è un'intuizione cosmica

F. Siete dotato di un'intuizione molto acculturata

G. La vostra intuizione è decisamente sottile

H. Avete una molto precisa intuizione letteraria

I. La vostra intuizione è rivolta ai corsi e ricorsi della storia

L. Avete una grande intuizione politica

Maurizio Silenzi Viselli

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.