1 ora fa:Nel 2020 in Calabria i consumi sono diminuiti di 3 miliardi. Per ristoranti e alberghi - 40,6%
32 minuti fa:Giustizia riparativa, Castrovillari promuove percorsi per il recupero sociale di chi ha commesso un reato
5 ore fa:REGIONALI 2021 – Guccione (Pd): «Il Tavolo Adduce certifica lo stato di coma profondo della sanità calabrese»
4 ore fa:Prospettive di sviluppo sostenibile in Calabria: ne discute il Club Rotary “Rossano Bisantium”
4 ore fa:Cosenza, arrestato per droga un 47enne pluripregiudicato
2 ore fa:Ospedale di Trebisacce, al via il tavolo tecnico di coordinamento per la rimodulazione del nosocomio
4 ore fa:REGIONALI 2021 - Graziano Di Natale: «Consorzio di Bonifica Valle Lao nel caos. Ancora una volta dipendenti non retribuiti»
4 ore fa:Co-Ro, crisi a un bivio: ecco tutte le strade di Stasi e nessuna torna indietro
1 ora fa:Co-Ro in attesa, l’opposizione si chiede: «Ma la nuova Giunta il sindaco l'ha fatta, sì o no?»
1 ora fa:Covid, in Calabria diminuiscono i ricoveri ma si registrano 2 vittime

Fondi Unione europea: Sibari diventa esempio da esportare in tutto il continente

1 minuti di lettura
Il Parco Archeologico di Sibari ha mostrato all'Europa come l'uso delle nostre eccellenze possano fungere da esempio per l'intera comunità europea, agendo senza timori e sbaragliando le difficoltà in cui vive il Mezzogiorno. . Proprio il ragionare a livello europeo, attualmente, rappresenta un ossimoro, o meglio, richiede una reinterpretazione analogica del concetto "Cittadinanza": radicato nella tradizione politica grecoromana, tale concetto “riappare” nell’epoca moderna con la fine dell’assolutismo e identifica i membri di quel soggetto collettivo, nel popolo, a cui, in un dato territorio, appartiene la sovranità. Certo è che, la cittadinanza eropea rappresenta un unicum proprio nel suo fare riferimento a un quadro sovranazionale. Il vero punto di forza, nella sfida della Sibaritide, sono i "Patti d'Integrità", nati con l’intento di rendere la società civile non solo un semplice beneficiario delle opere realizzate, ma attore fondamentale nel controllo della qualità delle procedure. In Italia ne esistono quattro e a seguirli come enti indipendenti di monitoraggio sono Transparency International Italia,  ActionAid,  AmapolaLibellula. Proprio ActionAid ha avanzato l'iniziativa riguardante l'ampliamento e il rinnovo del Parco Archeologico di Sibari, che con i suoi 168 ettari è uno dei più grandi in Europa e custodisce le rovine di una delle più importanti città della Magna Grecia, all'interno di un progetto da 2 milioni di euro, 1,5 dei quali proveniente dalle casse dell’Ue: «Continueremo a lavorare su questo tema nei prossimi due anni e abbiamo in programma altre scuole di monitoraggio civico per trasmettere a un numero sempre maggiore di persone le conoscenze di base su come funziona la procedura di appalto pubblico”, afferma Paola Liliana Buttiglione di ActionAid. «I progetti a Sibari sono in avanzata fase di esecuzione e dovrebbero concludersi entro quest’anno, continua, quindi organizzeremo anche delle visite al cantiere per mostrare i lavori a gruppi di cittadini»
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.