6 ore fa:Verso le aziende agricole digitali anche nella Sila Greca
11 ore fa:Cariati, al vaglio le candidature per la Commissione per le Pari Opportunità e Politiche di genere
6 ore fa:La Vignetta dell'Eco
6 ore fa:Le ali a Crotone, aspettando un sussulto dei nostri territori
9 ore fa:Domani al Castello Flotta l'evento “La musica una compagna per tutta la vita”
10 ore fa:Sanità precaria, il grido di allarme di Corigliano-Rossano Pulita
11 ore fa:Nell’oasi di pace e relax Barbieri torna il format ‘Na birra nell'orto
12 ore fa:I Marcatori Identitari Distintivi come esperienza turistica competitiva
10 ore fa:La Regione Calabria applica per la prima volta la legge che regolamenta le Lobby
8 ore fa:Prossimamente in libreria il nuovo libro di Carlino: “Rossano e il suo Codex nella Letteratura”

Parte la stagione del Festival Exit: al Castello Ducale di Corigliano "Omaggio a Ennio Morricone"

2 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - “Festival EXIT: deviazioni in arte e musica” prosegue con la prima data del ricco cartellone in programma per la stagione estiva nella città di Corigliano-Rossano (CS). Venerdì 5 luglio 2024 alle 21:30 sarà Nello Salza, trombettista di fama internazionale, ad aprire le danze con il suo “Omaggio a Ennio Morricone”.

Salza è un musicista straordinario, uno di quei talenti che i migliori compositori e direttori di orchestra non si lasciano scappare. Basti pensarlo esecutore di punta in circa 400 colonne sonore, di cui solo 250 con Ennio Morricone, con il quale ha collaborato per 35 anni. Era infatti il 1984 quando con “C’era una volta in America”, diretto da Sergio Leone, Salza iniziò il legame artistico con il Maestro. Un sodalizio fecondo che li avrebbe portati poi a realizzare le colonne sonore de “Nuovo Cinema Paradiso”, “La leggenda del pianista sull’oceano”, e prima ancora, tra le tante, “Gli Intoccabili”, “Per un pugno di dollari”, “Il buono, il brutto e il cattivo”, “Mission”. Il Maestro ha inciso, tra gli altri, con la ČNSO, l’Orchestra sinfonica nazionale ceca “La Lettera di Lincoln”, il brano composto da Morricone per “The Hateful Eight” di Quentin Tarantino, con il quale vinse il Premio Oscar 2016 ed il Golden Globe per la migliore colonna sonora. Tra le altre collaborazioni, per citarne alcune, quelle con Riz Ortolani, Armando Trovajoli, Luis Bacalov, senza dimenticare  quella con Nicola Piovani per le musiche de “La vita è bella”.

Salza si esibisce col suo strumento a fiato nei teatri più celebri del mondo, con un vasto repertorio fatto di musica classica e colonne sonore. Non a caso, dalla critica, è stato definito in più occasioni con l’appellativo di “Tromba del Cinema italiano”.

Per il pubblivo del Castello Ducale di Corigliano-Rossano, risuoneranno le melodie che hanno dato un contribuito immenso al patrimonio del Cinema italiano e americano, e sarà molto facile lasciarsi trasportare in altri luoghi ed epoche: dalle smisurate praterie del Far West dei film di Sergio Leone, alla dimensione della piccola e remota provincia siciliana del film “Nuovo Cinema Paradiso”, di Giuseppe Tornatore, passando dalla Chicago del proibizionismo di “C’era una volta in America”.

Le porte del Castello Ducale si apriranno alle 20:30 per una visita aperta negli ambienti del maniero e, dopo il concerto del Maestro Salza, la serata proseguirà alle 22:45 con “Morricone e le Stelle”, a cura del Gruppo Astrofili Menkalinan. L’associazione culturale, nata più di 30 anni fa grazie al alcuni studenti dell’Università della Calabria, continua a lavorare insieme a tutti gli appassionati di osservazione della volta celeste, ma soprattutto divulga la cultura astronomica con iniziative a carattere culturale e scientifico. L’invito, attraverso l’uso dei telescopi, è quello di fare un “bagno di stelle” che restituisca pace e meraviglia, vivendolo come momento di curiosità, ma anche come forma di meditazione consapevole.

Ancora una volta, con la serata al Castello Ducale di Corigliano-Rossano, il festival EXIT spinge a scoprire nuove vie di fuga secondo ritmi differenti, eleggendo come scenari i preziosi beni architettonici della Calabria. Stay out. Stay #EXIT!

Fonte: meravigliedicalabria.it

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.