7 ore fa:I Marcatori Identitari Distintivi come esperienza turistica competitiva
5 ore fa:Sanità precaria, il grido di allarme di Corigliano-Rossano Pulita
1 ora fa:Verso le aziende agricole digitali anche nella Sila Greca
4 ore fa:Domani al Castello Flotta l'evento “La musica una compagna per tutta la vita”
5 ore fa:La Regione Calabria applica per la prima volta la legge che regolamenta le Lobby
6 ore fa:Cariati, al vaglio le candidature per la Commissione per le Pari Opportunità e Politiche di genere
6 ore fa:Nell’oasi di pace e relax Barbieri torna il format ‘Na birra nell'orto
3 ore fa:Prossimamente in libreria il nuovo libro di Carlino: “Rossano e il suo Codex nella Letteratura”
1 ora fa:La Vignetta dell'Eco
1 ora fa:Le ali a Crotone, aspettando un sussulto dei nostri territori

Resi noti i nomi dei vincitori del 38esimo Premio Nazionale Troccoli Magna Graecia

2 minuti di lettura

CASSANO JONIO -    Il Comitato scientifico del 38esimo Premio Nazionale Troccoli Magna Graecia, dopo aver vagliato e selezionato le candidature pervenute da università, centri culturali nazionali, da case editrici e da singoli candidati, ha reso noto i nomi dei vincitori delle varie sezioni.

Dopo i saluti istituzionali, Pierfranco Bruni, Presidente della Giuria Capitale Italiana del Libro 2024 e Presidente del Comitato Scientifico del Premio, curerà  il Focus su "Francesco Grisi. A 25 anni dalla scomparsa". Seguirà un “Omaggio a Taurianova Capitale Italiana del libro 2024” che la Presidenza della Giunta e del Consiglio della Regione Calabria ed il Premio Nazionale Troccoli Magna Graecia conferiranno al Comune di Taurianova, nelle persone del sindaco Rocco Biasi e dell’Assessora alla Cultura Maria Fedele, perché  impegnati, insieme alle associazioni ed ai movimenti culturali che operano sul territorio comunale, nel diffondere l’abitudine alla lettura, nel valorizzare l’immagine sociale del libro e per essere laboratori di pedagogia, di riscatto culturale, civile e sociale.

QUESTI I PREMIATI - Per la Saggistica è stato premiato Rocco G. Tassone, docente e saggista, per il volume Michelangelo Bellissimo e l’eccidio di Nichel U.T., (Unipont) mentre la Menzione speciale-Saggistica è andata a Santo Strati giornalista, regista, sceneggiatore, saggista, autore di Calabria, Italia, (Media &Book).

Maristella Massari, saggista e ricercatrice, ha conquistato la sezione Ricerca con La memoria dei vinti (Mandese editore) pur essendo una ricostruzione di vicende tragiche, si presta a una lettura avvincente e rapida che tiene per la materia trattata e per lo stile agevolmente scorrevole.

Per la sezione Poesia è stata premiata Matilde Tortora poetessa, saggista, storica e critica cinematografica, già docente di Storia e Critica del Cinema presso il DAMS dell’Università della Calabria, autrice di Abbeccedario del bosco (la mongolfiera ed.), mentre Angela G. F. Giordano, docente e poetessa, si è aggiudicato il riconoscimento per la sezione Poesia opera Prima, con la silloge Le filastrocche di Dina (Distribuzioni editoriali).

La Targa “F. Toscano ofs” è stata conferita a Emanuele Merlino, autore di Un eroe. Ermenegildo Rossi (Eclettica Ed.), sulla base di uno scavo profondo nei fatti, ha aperto un modo nuovo di guardare gli avvenimenti di un Novecento letto in modo comparato.

Dopo aver vagliato e selezionate le candidature per la sezione Giornalismo, il riconoscimento è stato assegnato a Rino Barillari fotoreporter, denominato a livello internazionale: The King of Paparazzi. Il suo prezioso archivio fotografico racchiude, conserva e racconta per immagini la bellezza e il successo di personaggi famosi in tutto il mondo e viene studiato nelle più prestigiose università italiane e straniere.

Il Premio speciale per la tutela dei beni librari ed archivistici è stato conferito alla professoressa Rita Fiordalisi, docente, saggista e già direttrice della Biblioteca Nazionale di Cosenza; altro Premio speciale per la Cultura Pedagogica e Didattica orientativa è stato conferito alla professoressa Antonella Dèmola, saggista, divulgatrice didattica e culturale.

Per la sezione speciale “Onorare le Eccellenze” il riconoscimento è stato conferito al professor Nicola Leone Magnifico Rettore dell’Università della Calabria per aver fortemente voluto, promosso e sostenuto la ‘internazionalizzazione’ dell’Università della Calabria con lusinghieri risultati.

Seguirà la consegna degli attestati agli studenti degli Istituti di Istruzione Inferiori e Superiori.  La cerimonia della consegna dei riconoscimenti, condotta da Andrea De Iacovo, si svolgerà nel Teatro comunale di Cassano all’Ionio sabato 18 maggio prossimo alle ore 18.

Luigia Marra
Autore: Luigia Marra

Mi sono diplomata al Liceo Classico San Nilo di Rossano, conseguo la laurea in Lettere e Beni Culturali e successivamente la magistrale in Filologia Moderna presso Università della Calabria. Amo ascoltare ed osservare attentamente la realtà di tutti i giorni. Molto caotica e confusionaria, ma ricca di storie, avvenimenti e notizie che meritano di essere raccontate.