11 ore fa:Cicogna bianca, nidificazione a rischio per attività di addestramento di cani da caccia
12 ore fa:Cassano Jonio, al via i lavori di messa in sicurezza di località Grotta della Rena
13 ore fa:Elezioni, Tavernise (M5s): «Sul territorio siamo forza concreta »
6 ore fa:Antonello Graziano è il nuovo vicepresidente nazionale di Federsanità
10 ore fa:Zes unica, Coldiretti: «Bene estensione del credito alle imprese agricole che trasformano e commercializzano»
11 ore fa:Straface sarà sia consigliere comunale a Co-Ro che consigliere regionale
10 ore fa:Cassano, Guerrieri: «Lavoriamo a una lista di partito per le prossime elezioni comunali del 2025»
7 ore fa:Degrado alle Terme di Spezzano Albanese: «Una storia di malagestione che dura da anni»
9 ore fa:A Corigliano-Rossano arriva Roberto Emanuelli
7 ore fa:Post voto. Ad Acquaformosa volano le poltrone dai balconi del Comune ma la neo sindaca smentisce

Recital del pianista Andrea Artioli presso la sala Mahler di Trebisacce

1 minuti di lettura

TREBISACCE - L'Associazione Manifestazioni Artistiche (AMA) Calabria, in collaborazione con l’Accademia Gustav Mahler, con il sostegno del Ministero della Cultura Direzione Generale Spettacolo e dell’Assessorato Regionale alla Cultura, ha organizzato per sabato 25 maggio, alle 20, presso la sala Mahler di Trebisacce, un recital del pianista Andrea Artioli. 

Nel corso del suo recital il giovane pianista eseguirà opere di Franz Joseph Haydn, Vincenzo Scaramuzza e Maurice Ravel

Andrea Artioli è nato il 29 novembre 2001 a Carpi (MO). Ha iniziato a studiare pianoforte nel 2015 presso il Liceo Musicale "C. Sigonio" di Modena sotto la guida del M° Andrea Reggiani. Ha continuato gli studi pianistici col M° Angelo Arciglione presso l’istituto Superiore di Studi Musicali “Vecchi-Tonelli” di Modena, sotto la cui guida ha poi conseguito il Diploma Accademico di Primo Livello con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio di Musica "S. Giacomantonio" di Cosenza, dove frequenta attualmente il Biennio Accademico di Secondo Livello. Ha partecipato nel corso degli anni a masterclass tenute dai Maestri Bruno Canino, Alessandro Taverna, Rudina Ciko, Silvana Skenderi, Luis Pipa e Alberto Miodini. Ha ricevuto diversi riconoscimenti, tra cui: primo premio nella sua categoria al Concorso Internazionale di Musica “Gustav Mahler” di Trebisacce nel maggio 2022, Borsa di Studio “Crescendo” 2021/2022 del Conservatorio di Musica di Cosenza; nella sezione musica da camera, primo premio al 3° Concorso Internazionale di Esecuzione Musicale “A. Vivaldi” di Sapri e primo premio al “23° Premio Lams Matera”. Solista e camerista, pianista del trio Pitagora, ha tenuto concerti per gli “Amici della Musica di Acri”, l’“Associazione M. Quintieri” di Cosenza e la Stagione “Passione in Musica” al Teatro Mazzacorati di Bologna.

Luigia Marra
Autore: Luigia Marra

Mi sono diplomata al Liceo Classico San Nilo di Rossano, conseguo la laurea in Lettere e Beni Culturali e successivamente la magistrale in Filologia Moderna presso Università della Calabria. Amo ascoltare ed osservare attentamente la realtà di tutti i giorni. Molto caotica e confusionaria, ma ricca di storie, avvenimenti e notizie che meritano di essere raccontate.