20 ore fa:La Vignetta dell'Eco
22 ore fa:Scatta la mobilitazione di Coldiretti Calabria: «Basta cinghiali e fauna selvatica»
19 ore fa:Giuseppe Pallone su Rai 2 sarà protagonista della Performer Cup
2 ore fa:Ritorna Autori d'(A)mare: domenica 23 giugno arriva Serena Bortone
3 ore fa:Viaggio tra i Feudi della Sila Greca - Il Feudo di Cariati: dai Borgia agli Spinelli
5 ore fa:Odissea 2000, 30 anni di identità turistica. Montesanto: « Un modello a cui ispirarsi»
20 ore fa:Ora bisogna aprire una vertenza generazionale
21 ore fa:Campana, presto verrà rifatta parte della rete idrica comunale
4 ore fa:Cosa si dice nella Calabria del nord-est: una settimana di notizie
5 minuti fa:San Basile: il neo eletto sindaco Filippo Tocco vara la giunta

Doppio sold out per il Rende Teatro Festival con Carlo Buccirosso

1 minuti di lettura

RENDE - Due grandi spettacoli da tutto esaurito, prima a Rende e poi a Diamante, per l’attore e regista campano Carlo Buccirosso che ha portato in scena “Il vedovo allegro” per la kermesse Tirreno Festival di Alfredo De Luca, con il cofinanziamento della Regione Calabria.

«Un pubblico divertito, - riporta la nota - e dalla platea provenivano fragorose risate seppur dal palco si affrontavano tematiche che poco ispirano la risata: l’ipocondria da Covid, il fallimento dell’attività imprenditoriale e la fecondazione artificiale. Buccirosso con la sua compagnia è stato in grado di fotografare l’Italia in chiave leggera ed ironica. Un racconto contemporaneo, vissuto da diverse famiglie italiane. Con Buccirosso, e i suoi due sold out, il Tirreno Festival aggiunge un altro grande successo. Compiaciuto del premio della direzione artistica come Commedia d’Autore, Buccirosso afferma: “Uno tra i più bei premi ricevuti. Bello anche esteticamente, da portare sicuramente a casa”. Ora si va dritti verso i prossimi appuntamenti: imminente lo spettacolo di Leo Gullotta con Fabio Grossi con “In ogni vita la pioggia deve cadere”, il 15 febbraio a Diamante ed il 16 a Rende».

Rita Rizzuti
Autore: Rita Rizzuti

Nata nel 1994, laureata in Scienze Filosofiche, ho studiato Editoria e Marketing Digitale. Amo leggere e tutto ciò che riguarda la parola e il linguaggio. Le profonde questioni umane mi affascinano e mi tormentano. Difendo sempre le mie idee.