5 ore fa:XIX edizione “Suoni Festival” di Castrovillari con Audio2, Grazia Di Michele e i Jalisse
1 ora fa:Via D'Amelio e il valore del ricordo in una nazione che non sa dove andare
2 ore fa:Il fronte degli incendi si sposta nel Basso Jonio, bruciano i boschi della Sila Greca
1 ora fa:A Vaccarizzo è tutto pronto per la 19esima rassegna dei vini Arbëreshë
6 ore fa:A Calopezzati Moccia e Capretti per spettacolo l’abc dell’amore
6 ore fa:Consorzio Bonifica Calabria: emesso il ruolo irriguo per il 2024 e previste facilitazioni per gli agricoltori
3 ore fa:A Co-Ro un incontro sul tema delle proiezioni criminali nei porti italiani
7 ore fa: Il caso di Maysoon Majidi e Marian Jamali in conferenza stampa alla camera
3 ore fa:«Senz'acqua e fogna a cielo aperto: Schiavonea abbandonata a se stessa»
2 ore fa:In Calabria partono le riprese del film “La versione di Giuda” diretto da Giulio Base

Co-Ro, ecco i nomi dei vincitori del "PostCard Music Tour"

1 minuti di lettura

CORIGLIANO ROSSANO – “PostCard Music Tour”, il viaggio in Calabria tra musica e cultura si è concluso domenica 10 dicembre.

L'evento itinerante calabrese è Ideato da Roka Produzioni, tra promozione del territorio e valorizzazione dei talenti musicali, con il patrocinio e il contributo della città di Corigliano-Rossano.

Il Cine Teatro Metropol di CoRo ha ospitato il Gran Galà Finale della prima edizione dell’evento impreziosito anche dal patrocinio delle città di Reggio Calabria, Crotone, Catanzaro, Isola di Capo Rizzuto, Vibo Valentia, Corigliano-Rossano e del Nuovo Imaie (Nuovo Istituto Mutualistico Artisti Interpreti Esecutori) una collecting fondata nel 2010 e gestita da artisti.

Alla serata conclusiva con ospite d'eccezione Cinzia Conso direttamente da The Voice Hungary - presentata da Francesca Ramunno - hanno preso parte in rappresentanza del Comune di Corigliano-Rossano: il sindaco Flavio Stasi e l'assessore al turismo Costantino Argentino.

Il primo cittadino si è complimentato per il successo ottenuto dagli organizzatori ed elogiato i talenti che si sono esibiti nel corso della serata.

Spazio anche alle premiazioni, con un premio speciale consegnato da Katia Cannizzaro - direttrice organizzativa di Roka Produzioni - a Milena Marino dell'Odissea 2000: il parco acquatico più importante del sud Italia. Marino, nel ringraziare per il riconoscimento ricevuto, ha elogiato il lavoro svolto da Roka Produzioni iribadendo il proficuo e sincero rapporto instaurato nel corso degli anni.

La gara

Sul palco si sono esibiti i migliori artisti emergenti selezionati nelle tappe del PostCard Music Tour. Ad ascoltare i brani, una giuria d'eccezione composta da Enzo De Carlo, patron del Cantagiro; Fabio Ingrosso, docente di presenza scenica al CPM Institute di Milano; Giorgio Sprovieri, song writer Roka Produzioni; Damiano Giordano, influencer; Gianluca Marino, stylist; Roberto Cannizzaro, project manager di Roka Produzioni e Marcello Balestra, discografico e direttore artistico del PostCard Music. Quest'ultimo è stato, inoltre, protagonista di un momento particolarmente emozionante. Sul palco, Balestra ha reso omaggio a Lucio Dalla, accompagnato alla chitarra da Andrea Ionadi.

I vincitori

Al termine della serata sono stati annunciati i vincitori della prima edizione del contest. Ad aggiudicarsi il Premio miglior presenza scenica (consegnato da Fabio Ingrosso) è stata Jessica Scuteri di Isola di Capo Rizzuto. Il Premio della Critica è andato a Fragile, giovane artista di Lamezia Terme. Terzo classificata Giulia De Grandi di Corigliano-Rossano, che ha ottenuto un contratto discografico dal valore di 5mila euro. In seconda posizione, invece, Alfonso Capria di Crotone che ha ottenuto un contratto discografico da 10mila euro. Infine, la prima classificata è risultata Erica Calcagno di Catanzaro che si è aggiudicata un contratto discografico dal valore di 15mila euro.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.