2 ore fa:Serena Bortone arriva a Corigliano-Rossano dopo la censura in Rai
42 minuti fa:“Athena”, i tentacoli del clan Abbruzzese sulla Sibaritide: venti rinvii a giudizio
1 ora fa:Atletica, importante incarico per Maria Giovanna Brindisi nei quadri federativi regionali
2 ore fa:Frascineto, ufficializzata la squadra di governo del riconfermato sindaco Angelo Catapano
16 ore fa:I consiglieri di maggioranza di Longobucco rispondono alle accuse sul «falso bilancio»
1 ora fa:Castrovillari si prepara a rendere onore all'indimenticato sindaco Franco Fortunato
3 ore fa:VOLLEY - Trofeo delle Regioni: tra i convocati anche Luca Vinci e Giampiero Morrone
25 minuti fa:Parte con i festeggiamenti in onore di San Giovanni Battista l'Estate di Plataci 2024
15 ore fa:Si conclude con successo il progetto "Gocce nel Deserto Kids" in collaborazione con la Chiesa Valdese
16 ore fa:Processo Athena, prosciolto l'imprenditore cassanese Mario Varca

A Trebisacce tutti i ritmi del sud per la 15esima Notte Bianca

1 minuti di lettura

TREBISACCE - Zampogne, ciaramelle, organetti, cupa cupa, mandolini e tamburelli. Dalla Tammurriata alla Tarantella, passando per la Pizzica fino alla Taranta. Saranno 5 le regioni coinvolte e che animeranno con oltre 50 artisti, tra musicisti e ballerini, l’Antico borgo Marinaro dei ritmi e dei suoni del Sud.

La 15esima Notte Bianca di Trebisacce partirà alle ore 19:00 di sabato 19 e si protrarrà fino all’alba del nuovo giorno, domenica 20 agosto, sulle note suonate dall'Accademia Gustav Mahler.

«Identità, folklore, costumi e tradizioni del Sud – sottolinea il Sindaco Alex Aurelio – sono le coordinate che ispirano la nuova edizione di un atteso evento di intrattenimento sociale estivo che si rinnova dal 2007 e che vuole rappresentare l’occasione per far conoscere e dialogare le culture del Mediterraneo attraverso il linguaggio della musica popolare».

«Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia. Sono, queste – precisa l'assessore allo spettacolo e grandi eventi Daniela Nigro – le regioni di provenienza dei gruppi che dalle ore 21 si esibiranno su via Alfredo Lutri e viale della Libertà, percorsi allestiti con stendardi e gonfaloni propri di ogni territorio».

«Da I Totarella a i Beddu ci balla e friends, da I Briganti a O Mommu, da I Castrum, al Trio Folk sound, fino al gruppo folcloristico Fantasie popolari. Veri e propri progetti di ricerca e studio sulle musiche della tradizione, le formazioni artistiche chiamate ad animare la Notte Bianca si esibiranno in una jam session autentica lungo coinvolgendo il pubblico. Organizzato in collaborazione con l'Associazione degli operatori economici (Assopec) presieduta da Nicola Perrone che per l’occasione ha promosso e concordato l’apertura straordinaria notturna dei negozi, sarà possibile seguire l’intero evento in diretta streaming su Jonica Radio che nel suo spazio darà voce ai protagonisti della manifestazione e ai partecipanti con spot ed interviste».

Rita Rizzuti
Autore: Rita Rizzuti

Nata nel 1994, laureata in Scienze Filosofiche, ho studiato Editoria e Marketing Digitale. Amo leggere e tutto ciò che riguarda la parola e il linguaggio. Le profonde questioni umane mi affascinano e mi tormentano. Difendo sempre le mie idee.