2 ore fa:Valeria Capalbo riconfermata alla guida della Pro Loco di Corigliano
1 ora fa:Tre giorni di spettacoli ed emozioni per la settima edizione di "Frasso in Festa"
5 ore fa:Cantinella si prepara alla quinta edizione del Beer Fest
2 ore fa:In Calabria quattro lavoratori agricoli su dieci sono irregolari. «Spezziamo il circuito dell'illegalità»
1 ora fa:Non si può vivere di solo turismo
11 minuti fa:Grande festa ai Laghi di Sibari per i 20 anni de “Le Notti dello Statere”
5 ore fa:Grandi emozioni al terzo spettacolo di fine anno della scuola di danza "Il Balletto" diretta da Giada Sapia
6 ore fa:Miss Italia è arrivata a Villapiana per promuovere la linea di gioielli Miluna
4 ore fa:A Corigliano-Rossano giornata di festa istituzionale: proclamato ufficialmente il Sindaco Flavio Stasi
42 minuti fa:La Vignetta dell'Eco

Saracena si prepara alla storica, affascinante e coinvolgente tarantella calabrese: ecco quando

1 minuti di lettura

SARACENA - Il ritmo ossessivo dei tamburelli, i balli sfrenati, le sonorità degli organetti accompagnati dagli strumenti a fiato. La tarantella calabrese affascina e coinvolge, proprio come la festa a lei dedicata, che si prepara a ritornare nel borgo di Saracena il 2 e 3 giugno.

Un patrimonio di identità che l’amministrazione comunale di Saracena vuole promuovere, esaltare, valorizzare dando sostegno e forza alla Festa della tarantella calabrese promossa dall’associazione Á pìdə fèrmə – Musica tradizionale popolare. Il borgo delle eccellenze per due giorni diventerà capitale della musicalità che rappresenta uno dei tratti distintivi della cultura popolare regionale. «Le sue melodie accompagnano ognuno di noi sin dall’infanzia – aggiunge il sindaco Renzo Russo – la tarantella è parte della nostra vita e rappresenta un patrimonio immateriale che dobbiamo custodire gelosamente, promuoverlo e diffonderlo fuori dalla Calabria».

Gli organizzatori sono al lavoro per dar vita, anche quest’anno, ad un appuntamento che presenterà un programma ricco, coinvolgente, divertente. «A loro il nostro più sentito ringraziamento – ha concluso il primo cittadino di Saracena – per il grande impegno che profondono per realizzare un grande evento che ormai è diventato catalizzatore di interesse attorno alla cultura della musica popolare e tradizionale. Poter avvicinare soprattutto tanti giovani a questa identità culturale che ci appartiene è il più bel lascito che questa manifestazione può vantare di innescare per le generazioni future, mantenendo viva la tradizione della tarantella».

(Fonte cdn, foto italianos en buenos aires)

Veronica Gradilone
Autore: Veronica Gradilone

26 anni. Laurea bis in Comunicazione e Tecnologie dell’Informazione. Mi piace raccontare le storie, non mi piace raccontare la mia