22 ore fa:Progetto Sibari, a Papasso il premio internazionale del Mediterraneo
2 ore fa:«Entrata in esercizio entro ottobre 2024». Il programma operativo della Regione conferma i "tempi" del nuovo ospedale di Insiti
15 ore fa:L’Onda bianca all'istituto Wojtyla di Castrovillari contro la violenza verso le donne
18 ore fa:La donna vittima e carnefice, custode e combattente della 'ndrangheta. Longobucco si apre alla cultura della consapevolezza - VIDEO
16 ore fa:Tagliaferro e Amarelli insieme per un panettone in edizione limitata con i sapori della Sibaritide
14 ore fa:Comunicazione da tifoserie
11 minuti fa:I vini del Feudo Liguori di Terravecchia protagonisti della “Cena sociale” dei cuochi cosentini
15 ore fa:Colletta alimentare, il grande cuore di Castrovillari: raccolte oltre 5 tonnellate di alimenti
17 ore fa:In ricordo di Armando Gammetta, il prof che amava la conoscenza, la cultura, il dialogo, la riflessione e l’ascolto
3 ore fa:Archiviata dal Gip la posizione processuale di un intero nucleo familiare

“Libriamoci” arriva nella scuola dell’infanzia del Frasso per diffondere l’amore per la lettura

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - Nella giornata di ieri per l'iniziativa "Libriamoci" la scuola dell’infanzia Frasso ha invitato come lettrice volontaria Noemi Granata, la libraia della Mondadori Bookstore. I piccoli studenti di tutte le classi della scuola d’infanzia hanno ascoltato con molta attenzione e curiosità la lettura animata del libro “Federico” di Leo Lionni. I bambini di ogni sezione, hanno a loro volta letto il libro di Lionni, guidati dalle ex insegnanti in pensione. Hanno poi creato manufatti, cartelloni e disegni di ogni tipo. Infine, hanno anche ideato dei segnalibri rappresentativi del principale personaggio del libro “Federico”: topolino. 

Una grande festa diffusa e collettiva che per una settimana coinvolge le scuole di ogni ordine e grado in Italia e all’estero, e che per il nono anno consecutivo torna a mettere in primo piano la lettura ad alta voce. La campagna nazionale “Libriamoci” rivolta alle scuole dall’infanzia alle superiori, in Italia e all’estero, si svolge dal 14 al 19 novembre 2022 e invita a ideare e organizzare iniziative di lettura a voce alta, sia in presenza che online, volte a stimolare nelle studentesse e negli studenti il piacere di leggere. 

L’obiettivo del progetto, promosso dal Ministero della Cultura, attraverso il centro per il libro e la lettura e dal ministero dell’istruzione – direzione generale per lo studente, l’Integrazione e la partecipazione - è da sempre quello di diffondere e accrescere l’amore per i libri e l’abitudine alla lettura, attraverso momenti di ascolto e partecipazione attiva come possono essere sfide e maratone letterarie tra le classi, la realizzazione di audiolibri, performance di libri viventi, gare di lettura espressiva, incontri con lettori volontari esterni, gare di dibattito a partire da singoli romanzi.

Veronica Gradilone
Autore: Veronica Gradilone

25 anni. Laureata in scienze della comunicazione. Laureanda magistrale in comunicazione e tecnologie dell’informazione. Mi piace raccontare le storie, non mi piace raccontare la mia