8 ore fa:Questione Tribunale, si cerca coesione politica e Stasi detta la più importante delle regole d’ingaggio
9 ore fa:L’Aletti progetta e realizza “aule aperte”: studenti in visita a Cosenza e Tarsia
4 ore fa:Sul Treno della Sila prende il via il Carnevale, tra maschere e tante sorprese
9 ore fa:«Non consentiremo lo smantellamento della sanità pubblica e della scuola pubblica statale»
5 ore fa:A Longobucco «la casa di comunità ci sarà e sarà una grande risorsa sanitaria per il nostro territorio»
8 ore fa:Mister Tommaso Napoli è il nuovo allenatore del Castrovillari Calcio
8 ore fa:Plesso Sorrento, a Crosia «avviate le procedure per individuare eventuali soprusi a danno di bambini e docenti»
7 ore fa:La Vignetta dell'Eco
7 ore fa:Bullismo e cyberbullismo, a Co-Ro un corteo di sensibilizzazione. Ecco quando
9 ore fa:Rottamazione cartelle esattoriali. «Stasi approva la nostra proposta, ma trasuda populismo»

Il Museo della Sibaritide ospita la premiazione dei vincitori di Wiki Loves Monuments Calabria '22

1 minuti di lettura

SIBARI (CASSANO JONIO) - Il dado, ormai, è tratto: sabato alle 18, nella sala conferenze del del Museo Nazionale Archeologico della Sibaritide nel Parco Archeologico di Sibari si terrà la premiazione dei vincitori di Wiki Loves Monuments Calabria 2022, edizione regionale di Wiki Loves Monuments, la versione italiana del più grande concorso fotografico del mondo. Un contest dedicato ai monumenti (il tema scelto per quest’anno è castelli e fortificazioni), che invita tutti i cittadini a documentare la propria eredità culturale realizzando fotografie con licenza libera, nel pieno rispetto del diritto d’autore e della legislazione italiana in merito.

L’evento rappresenterà l’occasione per assegnare anche un premio speciale dedicato alle foto dei musei calabresi e delle loro collezioni. Proprio nel 2022, infatti, la Direzione regionale Musei Calabria, il Parco archeologico di Sibari e il Museo Archeologico Nazionale Reggio Calabria, hanno inviato a Wikimedia Italia l’autorizzazione per fotografare in 19 musei della regione portando, così, all’istituzione di un premio ad hoc per gli scatti realizzati presso i siti museali.

Oltre al direttore, Filippo Demma e a Marco Chemello di Wikimedia Italia, alla cerimonia saranno presenti volontari, giornalisti, amministratori pubblici, imprenditori ed esperti del settore. Sempre nelle sale del Museo, da domenica 27 novembre 2022 e fino a lunedì 9 gennaio 2023, si potranno vedere in mostra le opere dei vincitori e dei dieci finalisti dell’edizione Calabria 2022.

Per i più curiosi o per chi volesse provare a indovinare le foto che vinceranno il contest e il premio speciale della giuria, è già possibile sfogliare la gallery sul sito di Wikimedia Italia disponibile qui 

Veronica Gradilone
Autore: Veronica Gradilone

25 anni. Laureata in scienze della comunicazione. Laureanda magistrale in comunicazione e tecnologie dell’informazione. Mi piace raccontare le storie, non mi piace raccontare la mia