17 ore fa:Mazza ringrazia quanti lo hanno votato e annuncia la nascita del Progetto Jonia
1 ora fa:Contro il caro bollette il comune di Cassano Jonio corre ai ripari: taglio drastico all'illuminazione pubblica
16 ore fa:“Calabria Terra dei Padri”: attivo da oggi il sito che punta al turismo di ritorno
16 ore fa:Caro biglietti, la proposta: «Non date altri soldi a Trenitalia, dateli ai pendolari»
46 minuti fa:Caso Trenitalia, «Occhiuto apra un confronto sui trasporti con il centrosinistra»
15 ore fa:A due passi dal cielo
15 ore fa:Record di pale eoliche in Calabria. Allora perché non siamo energeticamente autonomi?
16 minuti fa:Viabilità a Paludi, finanziati 120 mila euro per il ripristino di strade rurali
14 ore fa:Amazon per la Calabria: in vista un progetto di collaborazione che la renderà internazionale
14 ore fa:Corigliano-Rossano conclude il suo mandato di capitale mondiale della Fisica Nucleare e Subnucleare

A Morano torna la lirica: domenica 12 giugno l’Elisir d’Amore integrale col coro “Cilea” di Reggio Calabria

1 minuti di lettura

MORANO CALABRO - Torna l’opera a Morano Calabro, uno degli appuntamenti più amati ed attesi della stagione Teatro Musica, in scena al teatro auditorium “Massimo Troisi”.

Domenica 12 giugno, alle ore 20.30, sarà la volta dell’Elisir d’Amore, melodramma giocoso in 2 atti di Gaetano Donizetti con Libretto di Felice Fontana, interpretato da un cast tutto calabrese, impreziosito dal Coro lirico “Francesco Cilea” di Reggio Calabria, coordinato dal Maestro Bruno Tirotta, per la regia di Alessandro D’Acrissa.

L’opera, in versione integrale, vedrà la straordinaria partecipazione del “Cilea” in versione scenica, con movimenti, scenografie e luci che incanteranno il pubblico delle grandi occasioni, proveniente da ogni parte della Calabria. A guidare lo spettacolo, sarà l’Orchestra di Fiati di Morano Calabro, diretta dal Maestro Massimo Celiberto.

Un evento unico per tutta la provincia di Cosenza che, come ogni anno, porta l’opera interpretata da grandi artisti e maestri noti in tutto il mondo, che si coniuga al nutrito cartellone di appuntamenti teatrali di prosa.

“Abbiamo voluto riproporre l’Elisir d’Amore dal momento che è stata la prima opera lirica con la quale abbiamo voluto cimentarci anni fa – ha dichiarato lo stesso Celiberto, presidente dell’associazione organizzatrice “Allegra Ribalta” – che purtroppo facemmo in versione ridotta. Con l’orchestra che abbiamo, che consta di oltre 40 elementi, la lirica è possibile farla e, con un coro come il Cilea, è ancora più bella”.

Proprio per celebrare la fine della pandemia, che ha fortemente segnato il comparto culturale e musicale, l’Orchestra di Fiati ha voluto riprendere una delle più celebri opere giocose, riproducendone la vera essenza da dedicare ai tanti amanti della lirica e del teatro.

L’opera, che anticipa l’appuntamento conclusivo della stagione 2021-2022, gode del patrocinio del Comune di Morano Calabro ed è stata autofinanziata dall’associazione Allegra Ribalta, che organizza e cura la stagione Teatro Musica.

 

Paola Chiodi
Autore: Paola Chiodi

Curiosa, solare e precisa. Laureata in Comunicazione e Dams all'Università della Calabria, ha perfezionato gli studi con un Master in Giornalismo e Comunicazione insieme alle più grandi firme del panorama nazionale. Dal copywriting e la comunicazione per il web è entrata da subito nel mondo del giornalismo televisivo, come inviata e conduttrice di format, speciali e servizi. Si occupa di eventi culturali, per i quali è responsabile dell'ufficio stampa e cura la comunicazione istituzionale di associazioni e confederazioni nazionali. La sua più grande passione è l’arte, ma adora anche il vintage e il teatro (dalla commedia all’opera).