11 ore fa:Strage di Marcinelle dell’8 agosto 1956, i calabresi morti nella miniera usati come merce di scambio
16 ore fa:A Laino Borgo ritorna il Palio Cu i Ciucci, quest'anno ancora più avvincente
13 ore fa:A Co-Ro un martedì ricco di eventi dal teatro per i più piccoli ai classici napoletani, passando per la grande moda
48 minuti fa:I carabinieri trovano una "santabarbara" a Fabrizio: fucili, pistole e pure una skorpion
15 ore fa:La storia dell'attrice cariatese Lina Siciliano: dall'infanzia in casa famiglia ai grandi premi cinematografici
12 ore fa:Torna domani a Calopezzati, il “Giro di mezzanotte”: un'esperienza mozzafiato
14 ore fa:Famiglia colpita da un fulmine nello Jonio, un ferito grave con lesioni da folgorazione
11 ore fa:Blackout elettrico su larga scala a Rossano: tecnici Enel già sul posto
15 ore fa:Montegiordano, cambio della guardia al veritice della Polizia Municipale
13 ore fa:Si è svolta l'edizione 2022 del Raduno Velico Cariatese

Il RiMuseum, uno spazio ecologico capace di educare in modo interattivo

1 minuti di lettura

di Martina Garofalo*

RENDE - Il RiMuseum di Rende è l’unico museo in Italia dedicato interamente al tema dei rifiuti e del loro riciclo. Il museo dell’ambiente si sviluppa su vari piani, tutti allestiti in modo ludico ma soprattutto educativo: il visitatore si sentirà così pervaso da stimoli nuovi che lo coinvolgeranno emotivamente.

All'ingresso gli ospiti vengono accolti da una grande installazione artistica che raffigura un esemplare antropomorfo, realizzato con vecchi televisori che trasmettono vari video e immagini. Qui i visitatori ricevono informazioni sul tema del museo attraverso totem interattivi e manuali scientifici legati al tema dell’ambiente. Salendo al primo piano, il pubblico del museo troverà davanti a sé una parete raffigurante rifiuti autentici e dietro di sé un pannello contenente un contatore numerico digitale che aggiorna senza sosta la quantità di rifiuti prodotti in Europa; successivamente si entra nelle sale dedicate al tema del piano: i materiali e la loro natura.

Il secondo piano offre all’ospite una visione della gestione, dello smaltimento e della buona etica riguardante i rifiuti. Qui ognuno potrà anche testare se stesso attraverso la risposta a una serie di 20 domande sugli usi quotidiani legati al riciclaggio dei rifiuti. Alla fine si otterrà un punteggio che rivela all’utente se i suoi usi sono sostenibili o se necessitano ancora di qualche miglioramento.

Il piano seminterrato prevede, invece, uno spazio pedagogico rivolto soprattutto ai più giovani. Il piano è allestito pertanto con attrezzature ludiche e pannelli informativi ed educativi.

Il RiMuseum organizza durante tutto l’anno visite guidate, laboratori, percorsi didattici per studenti che hanno proprio lo scopo di sensibilizzare soprattutto i più giovani alle tematiche ambientali, stimolandoli a seguire le buone pratiche ecologiche del riciclaggio e della raccolta differenziata.

*stagista Università La Sapienza 

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.