1 ora fa:La Vignetta dell'Eco
4 ore fa:Prossimamente in libreria il nuovo libro di Carlino: “Rossano e il suo Codex nella Letteratura”
6 ore fa:Nell’oasi di pace e relax Barbieri torna il format ‘Na birra nell'orto
1 ora fa:Verso le aziende agricole digitali anche nella Sila Greca
7 ore fa:I Marcatori Identitari Distintivi come esperienza turistica competitiva
2 ore fa:Le ali a Crotone, aspettando un sussulto dei nostri territori
5 ore fa:Domani al Castello Flotta l'evento “La musica una compagna per tutta la vita”
5 ore fa:La Regione Calabria applica per la prima volta la legge che regolamenta le Lobby
6 ore fa:Sanità precaria, il grido di allarme di Corigliano-Rossano Pulita
7 ore fa:Cariati, al vaglio le candidature per la Commissione per le Pari Opportunità e Politiche di genere

“Athena”, i tentacoli del clan Abbruzzese sulla Sibaritide: venti rinvii a giudizio

1 minuti di lettura

COSENZA Primo step giudiziario dell’inchiesta denominata “Athena”, coordinata dalla Dda di Catanzaro e dal pm della Distrettuale Antimafia Alessandro Riello. Non un gruppo criminale comune ma una vera e propria organizzazione capace di battezzare i bambini in nome di Osso Mastrosso e Carcagnosso, i tre leggendari cavalieri fondatori di tutte le mafie. Gli Abbruzzese di Cassano, colpiti da un’operazione congiunta di polizia e carabinieri, sono accusati dalla Dda di Catanzaro di associazione di stampo mafioso, associazione dedita al narcotraffico, estorsioni, minacce. Ieri, si è aperto ufficialmente il rito ordinario del processo alla ‘ndrangheta della Sibaritide.

Le decisioni

Sono due le assoluzioni decise, e riguardano l’imprenditore Mario Varca e Carmine Saggese. Venti, invece, i rinvii a giudizio. Il gup Gabriella Pede ha emesso la sentenza nei confronti dei ventidue imputati che hanno deciso di farsi giudicare con il rito ordinario. Per i venti rinviati a giudizio il processo, dinanzi al tribunale collegiale di Castrovillari, inizierà il prossimo mese di settembre. Si tratta di Celestino Abbruzzese alias “Ciccio u zingaro”; Rosaria Abbruzzese, Gennaro Benedetto, Katia Cairo, Alessia Cerchiara, Domenico Falbo, Giuseppe Falbo, Emilio Ferrara, Tiziana Antonietta Giannicola, Marco Guidi, Luca Laino, Antonio Lo Tufo, Francesco Lo Nigro, Massimiliano Martucci, Lucia Mastrota, Rocco Milito, Giuseppe Mitidieri, Vincenzo Rovitti, Giancarlo Quintino Pio Russo, Mario Russo. Sono, invece, 58 gli imputati che hanno optato per il rito alternativo. Tra coloro che si sottoporranno al rito abbreviato, troviamo Luigi Abbruzzese, rietenuto capo del clan degli Abbruzzese, Nicola Abbruzzese detto “Semiasse” e Leonardo “Nino” Abbruzzese. (fonte corrieredellacalabria.it - f.b.)

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.