39 minuti fa:Risanamento strada Macrocioli a Longobucco: partiti i lavori di pavimentazione stradale
4 ore fa:Incendio negli uliveti storici di Rossano: minacciati due frantoi
3 ore fa:Fede e cultura popolare: a Co-Ro una mostra dal titolo "Ricordi della Passione"
2 ore fa:Crosia, Russo: «Il Consiglio Comunale torna ad operare nel rispetto dello Statuto»
9 minuti fa:Gdf e Polizia, eseguite misure cautelari nei confronti di una società di vigilanza operante nel cosentino
2 ore fa:FAI Cisl e Cisl FP regionali incontrano Rsa e lavoratori della sorveglianza idraulica
5 ore fa:Poste Italiane presenterà un nuovo francobollo dedicato al Parco nazionale della Sila
3 ore fa:Laghi di Sibari, Papasso: «L’acquedotto deve essere pubblico»
4 ore fa:La fine di Ulysse: «Uccisa in canile piuttosto che affidata»
5 ore fa:Castrovillari, XIX edizione di “Suoni Festival”: tutto pronto per gli ultimi due appuntamenti

Ritorna l'anonima incendi: un'auto a fuoco nella notte a Rossano scalo

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - Ritorna l'anonima incendi. Dopo una breve tregua, durata qualche settimana, nuovamente auto in fiamme a Corigliano-Rossano. Il cliché è lo stesso di sempre e si consuma nel cuore della notte. Questa volta ad essere presa di mira una vettura, una Opel Zafira, di colore bianco di proprietà di un cittadino pakistano. Il monovolume era parcheggiato in via Adige, nel cuore di Rossano scalo, quando ad un tratto avrebbe preso fuoco.

Sul posto sono subito intervenuti i vigili del fuoco del locale distaccamento di via dei Normanni che hanno subito domato le fiamme e messo in sicurezza l'area circostante. Ad accorrere anche una volante del Commissariato di Pubblica sicurezza e la pattuglia dei Carabinieri della locale stazione. 

Da i primi rilievi pare si tratti di un evento di origine dolosa. 

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.