19 ore fa:“Il Coraggio della Vergogna”: a dieci anni dalla presentazione del libro di Carlo Di Noia
19 ore fa:Un’immersione nelle acque calabresi alla scoperta del Piroscafo Torino
19 ore fa:La Vignetta dell'Eco
1 ora fa:Inizia la movida estiva a Co-Ro ma la strada di Fabrizio Piccolo è piena di immondizia
2 ore fa:U' San Giuvanni e quell'antico "patto" del comparaggio che nasce da... U' Pùpulu
13 minuti fa:Per il CoRo Family Fest arriva "Zampalesta, u cane tempesta"
18 ore fa:"Legalità' e sicurezza in Calabria": Europa Verde-Verdi esprime soddisfazione per l'approvazione del progetto
3 ore fa:8 ore e 35 minuti da Reggio Calabria a Sibari, in una regione che vuole fare turismo. Ma fate sul serio?
18 ore fa:Il comune di Villapiana, è all'esame della Corte dei Conti
18 ore fa:La Calabria sotto i riflettori della Rai: domani la prima delle due puntate di “Linea Verde”

Corigliano: sequestrato dai Carabinieri un immobile occupato abusivamente

1 minuti di lettura

CORIGLIANO–ROSSANO - Nell’ambito delle attività di contrasto al fenomeno delle occupazioni abusive delle abitazioni popolari dell’A.T.E.R.P. di Cosenza, i carabinieri della Stazione di Corigliano Scalo, nei giorni scorsi, hanno dato esecuzione al Decreto di Sequestro Preventivo di un appartamento di proprietà dell’A.T.E.R.P. di Cosenza, sito in area urbana di Corigliano, emesso dal G.I.P. del Tribunale di Castrovillari, poiché abusivamente occupato.

L’immobile è stato affidato all’ amministratore dell’Ente affinché venga riassegnato agli aventi diritto. Due le persone denunciate alla Procura della Repubblica di Castrovillari, diretta dal dott. Alessandro D’Alessio.

L’operazione odierna rappresenta un ulteriore affermazione della cultura della legalità, frutto della sinergia tra le varie Istituzioni del nostro territorio.

(fonte comunicato stampa)

 

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.