9 ore fa:Presentata la quinta edizione di “Cose Belle Festival 2021” tra creatività, illustrazione e design
8 ore fa:Cariati, nasce la nuova Giunta Greco con Antonio Arcuri vicesindaco
11 ore fa:Calabria Sona protagonista del primo Festival del Turismo Musicale a Milano. Ecco quando
9 ore fa:Contrasto al caporalato, Cisl: «Attivare le Sezioni territoriali della Rete del lavoro agricolo di qualità»
10 ore fa:Cassano, sottoscritto protocollo d’intesa tra amministrazione e sindacati
11 ore fa:A Corigliano-Rossano “è tempo di volley”: presentato il progetto all’Istituto Costabile Guidi
11 ore fa:“U tatarannu” dei pescatori. Il nuovo murale nel borgo marinaro di Schiavonea
8 ore fa:Agricoltura, accolte le richieste della Calabria a seguito degli eventi calamitosi
10 ore fa:Inchiesta Sibari-Co-Ro: i due progetti messi allo specchio
10 ore fa:Il riconoscimento della regione ai genitori del campione d’Europa di Volley, Daniele Lavia

Pascolo abusivo, nei guai il sindaco ed il responsabile della Polizia municipale di Terravecchia

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - I militari della Stazione Carabinieri Forestale di Rossano hanno nei giorni scorsi notificato l’avviso di conclusione indagini preliminari su disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica del Tribunale di Castrovillari Valentina Draetta nei confronti di cinque persone per occupazione abusiva di un vasto terreno e omissioni d’atti d’ufficio nel comune di Terravecchia. A tale provvedimento si è arrivati dopo le indagini messe in atto dai militari a seguito di un incendio avvenuto nell’estate 2020 a località “Littireno-Afra” nel piccolo comune ionico.

In particolare i Carabinieri Forestale di Rossano hanno accertato l’illecita occupazione di una superficie boschiva di 58 ettari di proprietà del Comune di Terravecchia recintata abusivamente per lo stazionamento di animali bovini e contestuale pascolo.

Ciò non è possibile in quanto sui terreni percorsi da incendio tale attività è vietata per diversi anni e gli incendi che hanno interessato tale zona risalgono allo scorso anno e al 2017, inoltre i comuni hanno l’obbligo di aggiornare il catasto degli incendi che vincola proprio le superfici interessate dalle fiamme.

Le indagini invece hanno evidenziato diverse omissioni da parte degli amministratori i quali, pur consapevoli dell’attività messa in atto da due proprietari di aziende zootecniche del luogo non hanno provveduto, nell’interesse del bene pubblico, a denunciare alle autorità competenti il pascolo abusivo evitando peraltro di far smantellare la recinzione realizzata senza autorizzazione. 

Per tali reati (pascolo abusivo e occupazione di terreno comunale) oltre ai due proprietari degli animali si è proceduto alla denuncia del primo cittadino, Mauro Santoro, del comandante della Polizia Municipale, Michela Tursi, e del tecnico responsabile del procedimento in seno al Comune di Terravecchia, Pasquale Lorecchio, per omissioni d’atti d’ufficio. 

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.