38 minuti fa:Vaccino anti covid, all’Annunziata di Cosenza si parte con la terza dose
1 ora fa:Crisi politica a Corigliano-Rossano, irrompe il PD: «Questa Amministrazione non è arrivata al capolinea»
48 minuti fa:REGIONALI 2021 – Loizzo (Lega): «Corigliano-Rossano area strategica, la statale 106 sia a quattro corsie»
1 ora fa:Co-Ro, si introduce a casa di un’anziana armato di pistola per rapinarla: arrestato
1 ora fa:Teatro Rossosimona, al Palacultura di Rende nuove repliche degli spettacoli "Iqbal" e "Zampalesta"
1 ora fa:REGIONALI 2021 - Siglato patto etico tra la Rete Italiana Disabili e Pasqualina Straface
4 minuti fa:«La riforma del catasto, che ci chiede l'Europa, è illogica. Sarebbe un disastro per le seconde case in Calabria»
2 ore fa:REGIONALI 2021 – Oggi a Co-Ro si inaugura il punto di incontro di Iacucci (Pd)
2 ore fa:Altomonte, coltivava piante di marijuana: arrestato 40enne
1 ora fa:REGIONALI 2021 – Ratti: «Bisogna porre fine alla penalizzazione delle aree interne»

Incensurato 36enne di Corigliano-Rossano finisce agli arresti domiciliari

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - Nella giornata del 17 luglio gli uomini della Squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato di Polizia di Stato di Corigliano-Rossano, diretto dal Direttor Cataldo Pignataro, all’esito di una serrata attività di indagine, hanno ottemperato all’Ordine di Esecuzione della Misura Cautelare Personale degli Arresti Domiciliari nei confronti di B.R. classe 85 residente in Corigliano-Rossano ex area urbana di Rossano. L’ordinanza di applicazione della misura, è stata richiesta dal Pubblico Ministero Dottor Luca Primicerio.

Il provvedimento scaturisce come aggravamento della misura coercitiva del Divieto di Avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa, che già in data 30.11.2020 aveva colpito il B.R. a seguito di alcune denunce da parte della vittima stanca di subire minacce e danneggiamenti.                                             

Nonostante il divieto, B.R., nel periodo attenzionato, aveva trasgredito diverse volte i provvedimenti impostogli, determinando, nel mese di maggio 2021 un aggravamento della misura consistente nel Divieto di Dimora nell’area urbana di Rossano.

In particolare, l’attività investigativa, si è svolta documentando le numerose violazioni, nonché, le denunce sporte dalla parte offesa, come nell’ultimo l’episodio accaduto pochi giorni addietro, dove all’interno di un noto locale notturno del lungomare dell’area urbana di Rossano, frequentato dalla Parte Offesa, richiedeva l’intervento delle F.F.O.O, che procedevano ad identificare il B.R., invitandolo successivamente ad allontanarsi in osservanza ai provvedimenti giurisdizionali restrittivi emessi nei suoi confronti.

Gli elementi probatori raccolti, l’inosservanza alle prescrizioni, la noncuranza nonché lo sprezzo verso ogni forma di controllo dell’autorità, hanno consolidato, infine, le ipotesi investigative che, hanno consentito all’emissione del decreto odierno da parte del Tribunale di Castrovillari.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.