3 ore fa:Cariati, E-state in fiera dal 29 giugno al 15 settembre sul lungomare Colombo
6 ore fa:Agostinelli è presidente dell’Autorità di Sistema portuale dei Mari Tirreno Meridionale e Ionio
6 ore fa:Statale 106, incidente a Frasso Amarelli: centauro e automobilista feriti
3 ore fa:Trebisacce, nuovi dubbi e interrogativi sulla riapertura dell'ospedale Chidichimo: «Penalizzato»
4 ore fa:Bomba incendiaria nel cantiere della scuola di Nubrica, ferma condanna dell'Amministrazione comunale
4 ore fa:«I Livelli essenziali di assistenza (Lea) in Calabria sono sotto la media. Necessario intervenire»
5 ore fa:Covid, in Calabria si contano 77 nuovi positivi - TUTTI I NUMERI DEL CONTAGIO
3 ore fa:COSA SUCCEDE IN CITTA - 3,2,1... È arrivata l'estate. Siamo pronti?
3 ore fa:Un'estate al mare anche per i nostri amici a 4 zampe!
5 ore fa:Facoltà di Medicina all'Unical: si parte già dall'anno accademico 2021-2022

Cariati: sequestrati circa 730 mq di suolo abusivamente occupato 

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO- Costante l'impegno dei militari della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Corigliano Calabro nell'assolvimento delle attività d'istituto finalizzate a scongiurare illeciti in violazione delle norme poste a tutela del demanio marittimo e dell'ambiente marino e costiero.

A seguito di verifiche condotti lungo il litorale del Comune di Cariati (CS), i militari del Nucleo di Polizia Ambientale della Capitaneria di porto di Corigliano Calabro, hanno accertato un abuso in spregio al Pubblico Demanio Marittimo riscontrando, nello specifico, l'occupazione di una porzione di demanio marittimo realizzato attraverso il posizionamento di strutture in legno, e attrezzature balneari in assenza del titolo concessivo.

L'attività posta in essere dalla Guardia Costiera, si è conclusa con l'adozione di un provvedimento cautelare consistente nel sequestro penale, sotto l'egida dell'Autorità Giudiziaria, e consentirà altresì alle competenti Autorità amministrative, competenti in materia di gestione del demanio marittimo, di poter intimare al trasgressore l'esborso di indennizzi dovuti all'erario dello Stato in ragione dell'illecita occupazione posta in essere.

I militari della Guardia Costiera del Compartimento Marittimo di Corigliano Calabro, dispiegato su tutto il territorio di giurisdizione che si estende per 130 chilometri circa dal Comune di Rocca Imperiale (CS) sino al Comune di Cariati (CS), continueranno l'attività di controllo a tutela degli usi pubblici del mare.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.