3:01 pm:SS106, Abate (M5S) annuncia un tavolo di lavoro con i sindaci del territorio per l’8 febbraio
2:01 pm:Adele Olivo: «Centri storici mai così abbandonati come in questo momento»
4:01 pm:Interpretazioni "creative" del Decreto Semplificazione. La denuncia del presidente Perciaccante di Ance
4:01 pm:Cassano, il Distretto Sanitario “Jonio-Nord” ancora senza dirigente
46 minuti fa:Mancato rinvio provinciali, Spirlì al Governo: «Non parteciperò più alla Stato-Regioni»
11:01 am:Corigliano-Rossano, i colori della "scuola senza zaino" al plesso Ariosto
46 minuti fa: Il Carabinieri pongono sotto sequestro un’autofficina
15 minuti fa:Covid: a Cassano all'Ionio la situazione è delicata. Papasso preoccupato: «I contagi stanno salendo, pronto a provvedimenti duri»
3:40 pm:Mormanno azzera la curva dei contagi, il Comune ritorna Covid-free
2:20 pm:Carlo Guccione: «Cure negate dalla pandemia ai pazienti non Covid»

Covid-19, continua la calata dei contagi. Ecco dove sono i nuovi guariti TABELLA e GRAFICI

2 minuti di lettura

Intanto sembra essersi sbloccata la "grana" dei tamponi sullo Jonio: sono arrivate tute e dpi. Si riparte domani?

  Un'altra giornata positiva sul fronte del Coronavirus in provincia di Cosenza, continua a diminuire il numero degli effettivi contagi (288) e aumenta il numero dei guariti (142). Resta stazionario, invece, il numero dei decessi (30). Ancora oggi a Frascineto sono stati effettuati numerosi tamponi sui cittadini di rientro dalle altre regioni attraverso l'autostrada A2 ma fino ad ora di tutte le verifiche fatte sui fuori sede solo una piccolissima percentuale è risultata positiva al virus. Altri risultati arriveranno nei prossimi giorni. Giusto il tempo che i laboratori campani (perché purtroppo siamo costretti a mandare i tamponi fuori regione per essere processati in mancanza di laboratori attrezzati) siano il responso. Dicevamo dei guariti. Oggi c'è un nuovo paziente che si è negativizzato al coronavirus ed è a Cosenza città. Acque chete, invece, nel Pollino e a Castrovillari dove appena la settimana scorsa si era temuto per un possibile focolaio nientemeno che nell'ospedale "Ferrari", sul Tirreno e anche sullo Jonio. Dove però c'è una novità: da domani dovrebbero riprendere le verifiche sul territorio alla ricerca di nuovi (eventuali) casi positivi. A dirlo è il responsabile di igiene e sanità pubblica per i distretti ionici, Martino Rizzo. «Un buon quantitativo di tute è anche arrivato da Cosenza  -dice Rizzo - e ciò ci consentirà di lavorare in sicurezza. Resta il nodo dei tempi lunghi per processate i tamponi che provengono giornalmente dalla Sibaritide: che sia un problema organizzativo o qualcosa di diverso, non importa. Certo è, che non sono ammessi "sorpassi". Sul fronte contagi stiamo andando bene. Nessun nuovo caso. Fortuna, nella sfortuna, i tamponi effettuati il 4 e 5 maggio, con quelli dei concittadini rientrati in quei giorni, sono stati processati a Portici ed oggi abbiamo avuto una parte di risultati». Focolaio di Bocchigliero. «Non ci eravamo sbagliati. Ancora una conferma e potremo dichiarare chiusa questa pagina: sono rimasti due casi, e due ricoverati, gli altri sono tutti guariti». Ad Oriolo, invece, «l'ultimo caso risale al 28 aprile (ma qualche nuovo caso potremmo averlo ancora, perché in ambiti familiari il pericolo c'è sempre): le negativizzazioni avanzano. Siamo già ad 11. Forse domani avremo qualche altro risultato». Corigliano-Rossano: «un nuovo guarito. Restano ancora 11 i positivi a domicilio, ma asintomatici. Per gli altri c'è ancora da aspettare. Noi siamo pronti a ricominciare a "tamponare", ma aspettiamo il via dal laboratorio, ingolfato dai tamponi fatti sui nostri concittadini che rientrano dal nord. Per disposizione del Dipartimento Regionale Tutela della Salute, loro hanno priorità. Ma noi abbiamo pazienza, ed aspettiamo. Il tempo ci darà ragione e ce la faremo». A seguire la tabella comune per comune e i grafici aggiornati con i dati ufficiali diramati dall’Azienda Sanitaria di Cosenza alle ore 19.30 di oggi (sabato 9 maggio). (mar.lef.)
COMUNE CONTAGICOVID19 GUARITI MORTI
Torano Castello 78 1 4
San Lucido 53 22 4
Corigliano-Rossano* 42 21 2
Rogliano 34 24 1
Oriolo 28 2 1
Cosenza 25 15 2
Bocchigliero** 22 9 3
Paola 15 5 1
Bisignano 11 0 0
Marzi 10 2 1
Montalto Uffugo 10 0 0
Fagnano Castello 7 0 1
Rende 8 3 2
Belsito 7 2 1
Amantea 6 1 2
Piane Crati 6 1 0
Santo Stefano di Rogliano 5 4 0
Luzzi 5 0 0
Figline Veglituro 5 3 0
Altomonte 5 1 0
Cariati 4 3 0
Dipignano 4 1 0
Acri 4 0 0
Marano Marchesato 4 0 1
San Marco Argentano 4 1 0
Scala Coeli 4 1 1
Carpanzano 3 3 0
Fuscaldo 3 2 0
Terranova da Sibari 3 2 0
Cetraro 3 0 1
Francavilla Marittima 3 0 1
Mangone 3 2 0
Rota Greca 3 0 0
Villapiana 3 0 0
San Martino di Finita 3 0 0
Casali del Manco 2 1 0
Santa Caterina Albanese 2 0 0
Roggiano Gravina 2 1 0
Marano Principato 2 0 0
Parenti 2 1 0
Castrovillari 2 2 0
Mendicino 1 1 0
Praia a Mare 1 1 0
Santa Maria del Cedro 1 1 0
Belvedere 1 0 0
Cassano Jonio 1 0 0
Colosimi 1 0 0
Crosia 1 0 0
Diamante 1 0 0
Frascineto 1 0 0
Grimaldi 1 1 0
Lattarico 1 0 0
San Pietro in Guarano 1 0 1
Santa Sofia d’Epiro 1 0 0
Trebisacce 1 0 0
Tortora 1 0 0
TOTALE 460 142 30
*Nella tabella odierna non sono riportati ancora i nuovi guariti pervenuti in serata e annunciati da Rizzo ** È stato aggiunto alla conta totale un paziente contagiato e deceduto nelle settimane scorse che era stato erroneamente assegnato a Corigliano-Rossano

La proiezione della curva dei contagi, dei guariti e dei morti. In base al calcolo regionale nella curva dei contagi totali vengono esclusi (sottratti dal totale) morti e guariti: 

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.