3 ore fa:Antonello Cetera, il Mister della “Volley Murialdo Rossano”, compie 40 anni di attività
9 ore fa:La Calabria Slow protagonista a Terra Madre 2022: presente anche la Dolce di Rossano
8 ore fa:Nasce il sussidio liturgico per le persone disabili
6 ore fa:Ritrovato l'80enne disperso in Sila: sta bene
4 ore fa:Co-Ro, da vittima di estorsione a imputato per lesioni aggravate: assolto per insussistenza dei fatti
7 ore fa:Le origini di San Demetrio Corone, rilevante centro di religiosità e cultura
48 minuti fa:Co-Ro, al via il Workshop Internazionale di Fisica nucleare e subnucleare
1 ora fa:Da Caloveto alla conquista di Milano: Pasquale Pometto è il re della pizza meneghina
2 ore fa:Campana, domato l’incendio in prossimità dell’Incavallicata
22 ore fa:Felici & Conflenti rappresenta la Calabria al Festival internazionale Les Bordées de Cancale

A Co-Ro un weekend tra musica e sport: in concerto il cantautore Fabio Curto

2 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - Continuano gli appuntamenti del cartellone del Coro Summer Fest nel mese di settembre che mantiene fede all'obiettivo di destagionalizzare il flusso delle manifestazioni assicurando continuità ed eventi di qualità.

Dopo il concerto di un vero e proprio mito del mondo del jazz, Jesse Davis, nell'ambito delle manifestazioni pensate dal Peperoncino Jazz festival e dal suo creatore Sergio Gimigliano, la tre giorni di riscoperta del senso profondo dell'inclusione, con musica, incontri e live painting della seconda edizione della Città dei Luoghi - Il festival dell'Appartenenza, con la direzione artistica di Peppe Voltarelli, le presentazioni di libri, il workshop con l'artista internazionale Massimo Sirelli, curato dall'associazione Terra e Popolo, gli ultimi partecipati appuntamenti con il Cammino delle Meraviglie, gestito dalle locali ProLoco, le commedie inserite nel cartellone del Sipario D'Oro con la direzione artistica di Giampiero Garofalo, la Festa del Mare, il Gran Galà Carla Fracci, la settima edizione della Stagione Concertistica "Città di Corigliano Rossano", inaugurata sabato scorso con il Puglia Opera Festival, a cura del maestro Giorgio Luzzi, direttore dell'Istituto musicale Chopin, l'amministrazione comunale continua nel cammino intrapreso nei mesi estivi con il Festival delle Luci e la musica di qualità, in quest'ottica su via Nazionale nello Scalo di Corigliano sono state montate le luminarie che porteranno luce e colore fino alla festa di domenica 18, la tradizionale "festa della Stazione"  appuntamento atteso dall'intera comunità, che culminerà con il concerto di Fabio Curto in piazza Papa Paolo Giovanni II (nota come Piazza Salotto), evento gratuito.  

Fabio Curto, The Voice of Italy 2015, incanta e rapisce, si racconta attraverso i suoi brani, con una verità umana e artistica che negli anni ha conquistato il pubblico di strada e quello del grande schermo. Un viaggio fatto di "suggestioni" pure e palpabili, che il cantautore polistrumentista fa confluire, oggi, nel suo ultimo capolavoro discografico "Rive Volume II", che sulla scia ideale del primo, si rinnova in 14 pezzi semi acustici assorbiti in un folk di ampio respiro, declinato in visioni intimistiche capaci di "armonizzare" il suo essere con il mondo che lo circonda. 

Sempre nell'ambito della "festa della stazione" alle 18 il teatro Maruca terrà il suo Puppet Show (recuperando la data persa causa maltempo ad agosto). Il "Puppet Show" di e con Angelo Gallo è uno straordinario appuntamento da non perdere, per grandi e piccini amanti di burattini, marionette, pupazzi e di personaggi fantastici. Sabato 17, poi, riparte La Città della Musica con la programmazione autunnale, alle ore 19.30 al Chiostro di San Bernardino. Gli amanti della buona musica potranno godere del concerto n. 327, denominato Notturni Nordici, con ingresso libero fino ad esaurimento posti. Direttore della stagione il maestro Teresa Campana. Ancora sabato 17 e domenica 18 in piazza Papa Paolo Giovanni II, con il patrocinio dell'amministrazione comunale, torna la manifestazione "Volley in Tour alla ricerca di talenti". Due giorni di sport, interamente dedicati a quanti vorranno provare le emozioni del volley, sotto la direzione di Cristina Sisca, responsabile dei progetti.

Veronica Gradilone
Autore: Veronica Gradilone

25 anni. Laureata in scienze della comunicazione. Laureanda magistrale in comunicazione e tecnologie dell'informazione. Mi piace raccontare le storie, non mi piace raccontare la mia