4 ore fa:Cosenza-Sibari, la galleria incompiuta di Cozzo Castello e il mistero in Provincia
3 ore fa:Bomba d'acqua a Schiavonea, Straface: «Allagata per assenza di manutenzione e prevenzione»
5 ore fa:La Calabria nella Giunta Esecutiva nazionale di FederCasa: Riconfermata Grazia Maria Carmela Iannini
2 ore fa:Temporale a Corigliano-Rossano: tanti disagi ma no evento straordinario
7 ore fa:Promozione turistica e mobilità sostenibile in Sila
6 ore fa:Nicola Lagioia è un nuovo giurato del Premio Sila '49
6 ore fa:Branduardi a Corigliano-Rossano per l'unica tappa in Calabria
3 ore fa:Treno shuttle Sibari-Crotone, c'è anche Papasso che rilancia: «Potenziare anche Sibari-Taranto»
5 ore fa:Ecco il cartellone degli eventi estivi a Morano
4 ore fa:Rapani e Liris (FdI) presentano una "tassa fissa" per rivitalizzare il settore ambulante

Corigliano: venerdì il M5S presenta i suoi candidati

1 minuti di lettura
In vista della fatidica data del 4 marzo, partiti e movimenti si apprestano a presentare i propri candidati. Venerdì 2 febbraio alle ore 17.30 presso il Centro d'Eccellenza di Corigliano Scalo il MoVimento 5 Stelle presenterà i suoi candidati sia per la Camera dei Deputati che per il Senato della Repubblica, espressione del collegio in cui la cittadina ionica ricade. Collegio che comprende, peraltro, anche Rossano, quindi l'ormai città unica Corigliano-Rossano.
FORCINITI, SCUTELLA', ABATE, CORRADO, SAPIA I CANDIDATI PER CAMERA E SENATO DEL MOVIMENTO
Saranno presenti i candidati Francesco Forciniti, Elisa Scutellà (Camera plurinominale), Rosa Silvana Abate (Senato plurinominale), Margherita Corrado (Senato uninominale) e Francesco Sapia (Camera uninominale). Coordinerà l'incontro Davide Tavernise, consigliere comunale pentastellato a Mirto Crosia. FONTE COMUNICATO
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.