5 ore fa:A Cassano al via servizi di controllo della velocità con apparecchiatura Scout Speed
3 ore fa:Tripudio per il musical "Romeo e Giulietta" a Trebisacce: sold out
6 ore fa:Il Comitato Pescatori Calabria: «Tutelare la storia e l’identità della marineria»
7 ore fa:A Castrovillari torna l’esperienza del Vintage Market per ridare nuova vita agli oggetti
1 ora fa:Il Centro Destra, la lezione Sarda e il voto di Primavera a Corigliano-Rossano
6 minuti fa:Cosa si dice nella Calabria del nord-est: una settimana di notizie
5 ore fa:Nuova Statale 106, la storia di un finanziamento da 3 miliardi… e mezzo
36 minuti fa:Costa porta la Calabria direttamente a Dubai… in aereo
1 ora fa:La Vignetta dell'Eco
4 ore fa:Rapani incontra i vertici dell'Arma come gesto di solidarietà

Corigliano e Rossano invase da acqua e fango, disastro annunciato

1 minuti di lettura
di REDAZIONE [gallery link="file" columns="4" ids="14028,14029,14030,14031,14032,14033,14034,14035,14039,14040,14041,14042,14043,14044,14027,14049"] Piove ormai da ore sulle città di Rossano e Corigliano che, mai come oggi, si sono ritrovate a fare i conti con i disagi di una vera e propria alluvione.   Le fotografie e i video che si rincorrono sui social network mostrano una situazione disastrosa: strade allagate e crollate (via Minnicelli nel centro storico), gente costretta a ripararsi sui tetti delle macchine per non farsi trascinare dalle piene, macchine devastate dal fango e ormai inservibili, viabilità compromessa. "Si avvisa la cittadinanza di mantenere la massima calma e di avere cautela - ha scritto il sindaco di Rossano Giuseppe Antoniotti pochi minuti fa -. Rimanere in casa, ai piani rialzati, lontani da scantinati e zone basse. In questo momento siamo in riunione operativa d'emergenza con il Prefetto, I Vigili del fuoco e la Protezione Civile. Sono operative le idrovore per aspirare l'acqua nelle zone interessate da allagamenti. Gli elicotteri sorvolano la città per individuare i casi che necessitano di assistenza. Si raccomanda a tutti la massima prudenza e collaborazione". Istituita unità di crisi presso il Commissariato della Polizia di Stato di Rossano. Presenti il Sindaco Antoniotti, il Prefetto Tomao, il Questore Liguori e il Comandante della Compagnia provinciale dei Carabinieri Colonnello Brancati. Al momento 10 mila utenze Enel fuori uso e da pochi minuti 20 unità operative di emergenza sono al lavoro per ripristinare il servizio. Sono al momento impercorribili la statale 106 Jonica, tratto Rossano, e la ex statale 177 Rossano scalo - centro storico. Uomini e mezzi sono al lavoro per ripristinare la viabilità. Istituito centro di emergenza e ricovero presso il Plazzetto dello Sport di via Candiano (Scalo). Tutti i cittadini e i turisti (soprattutto quelli che risiedono nei campeggi) possono trovare riparo e prime necessità nella struttura. Un disastro annunciato dall'allerta meteo diramata ieri dalla Protezione Civile  e che, in effetti, si poteva già facilmente prevedere in tempi non sospetti, così come ha fatto L'Eco dello Jonio circa un mese fa commentando la distruzione sistematica della montagna, violentata da gente senza scrupoli, e che sta arrecando danni irreparabili alla natura ed ha effettivamente aumentato esponenzialmente i rischi di alluvione e di dissesto idrogeologico a valle. Per qualsiasi segnalazione o richiesta di intervento tecnico, i cittadini possono fare riferimento ai seguenti numeri: Centro operativo della Protezione civile territoriale - 0983516141 Comando della Polizia Municipale - 0983520636 Per altro tipo di emergenza, sanitaria o di soccorso, si possono contattare i seguenti numeri: 118 - Pronto soccorso 115 - Vigili del fuoco 1515 - Corpo forestale dello Stato 112 - Carabinieri 113 - Polizia di Stato 841148 - Anas
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.