8 ore fa:Dalla Locomotiva alla Manes, ecco come i cittadini scelgono Castrovillari per vaccinarsi
5 ore fa:Emergenza processionaria, Sinistra Italiana Calabria: «La Sila sta morendo»
6 ore fa:Roseto, ancora ambulanze senza medici. Giovane salvato dall’elisoccorso
6 ore fa:Elezione Presidente della Repubblica, Auddino: «Il voto sia libero dal controllo dei gruppi parlamentari»
5 ore fa:A Caloveto continua «il calvario per avere il medico di famiglia»
7 ore fa:ECO IN DIRETTA (pt14) - Verso la riapertura dell'ospedale di Cariati: 11 anni di lotta civica
8 ore fa:Castello di Crosia, vinto il ricorso. Russo: «Fase cruciale per rilanciare nostro patrimonio identitario»
6 ore fa:“Io e il mio San Nilo”: una rassegna di libere memorie per celebrare i 150 anni del Liceo Classico “San Nilo”
7 ore fa:All’Annunziata 5000 prestazioni ambulatoriali, 2000 parti e 500 interventi di chirurgia ginecologica
5 ore fa:Graziano (Udc): «Tutelare il diritto alla bigenitorialità per difendere i diritti dei minori»

Corigliano: arrestato per omicidio dopo oltre due mesi di latitanza

1 minuti di lettura
Nella serata di ieri, 30 mar 2015, a Corigliano alcuni militari hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa in data 19 mar 2015 dal Tribunale di Castrovillari, nei confronti di Gega Antonjo, originario dell'Albania ma residente a Corigliano, per i reati di resistenza a pubblico ufficiale, ricettazione, omissione di soccorso, omicidio colposo e tentato omicidio nei confronti di un militare arma. L'uomo, il 21 gennaio scorso, alla guida di una Peugeot 206, non si era fermato allo stop di un posto di blocco dei Carabinieri, tentando di investire il capo pattuglia. Datosi alla fuga e costringendo i militari ad un inseguimento lungo il centro abitato ed una strada dissestata, l'uomo è uscito di strada finendo in un canalone. A seguito dell’incidente, Geca Antonjo, ha subito fatto perdere le sue tracce, mentre il passeggero, Artene Lucian Costel, è morto sul colpo. Dopo più di due mesi di latitanza, l'uomo ieri è stato arrestato grazie ad una intensa attività di ricerca. A seguito di perquisizione, all'interno del veicolo sono stati ritrovati un coltello da macellaio lungo 50 cm e una ricetrasmittente che l'uomo utilizzava per tenersi in contatto con i suoi fiancheggiatori.
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.