6:12 pm:Parroco positivo a Mandatoriccio: arriva l'ufficialità dall'Arcidiocesi: «Subito la sanificazione della Parrocchia»
5:30 pm:Crosia: bando piano mare, prorogato il termine per la presentazione delle domande
5:20 pm:Andrea Denegri è il nuovo direttore della UOC Chirurgia Toracica dell’Annunziata di Cosenza
6:30 pm:Alla Camera presentato un emendamento da 10 milioni di euro per l’Ospedale di Cariati
6:12 pm:I Sindacati: «Sull’agguato a Cassano serve una reazione. Fiducia nella magistratura»
6:47 pm:Cultura e impresa, da Corigliano Rossano l’algoritmo per ripartire
7:41 pm:Caloveto, dopo il maltempo è tornato il sereno: il sindaco ringrazia il Consorzio di bonifica
5:44 pm:La lettera ad Ursula Von der Leyen: «Bloccare il Recovery Fund all’Italia, vogliono usarlo contro il Sud»
7:12 pm:Giornata della disabilità, a Co-Ro il Movimento per la Vita si batte per una nuova inclusione
6:30 pm:“Positivi alla lettura”, all’Istituto Comprensivo di Cariati con Libriamoci

Confial Nazionale avvia la fase congressuale parte da Castrovillari

1 minuti di lettura

Cambio al vertice del settore Agricoltura della Confial del Pollino. Nunzia cersosimo, sostituisce Gabriele Iazzolino, dimissionario

Gli Organi statutari hanno deliberato le norme ed il calendario congressuale che attraverso le assemblee precongressuali nei luoghi di lavoro e territori terminerà il 10 di dicembre 2020 sfociando con la celebrazione del Congresso nazionale della Confederazione, che potrebbe essere anticicipato in ottobre ove ci saranno di nuovo ricadute a seguito della pandemia. Tutte le fasi precongressuali saranno presiedute direttamente dal Segretario Generale Benedetto Di Iacovo. Confial, seppure costituita appena sei anni fa, è già presente in 87 province e 15 regioni, sarà quindi una fase intensa, ricca di appuntamenti e di idee e proposte per migliorare il mondo del lavoro e i sistemi contrattuali, innovando relazioni sindacali ataviche non più all'altezza della nuova era di Industria 4.0 e dell'Intelligenza artificiale. Giorni addietro, anche per la concomitanza della presenza del segretario generale Di Iacovo in Calabria, è stata la volta dell'Area del Pollino e precisamente della struttura di Castrovillari che vede al suo interno significative presenze all'interno dei settori delle Autonomie locali, Sanità, Igiene ambientale, Agroalimentare e Agricoli, Migranti. Assemblea affollata dai delegati, seppure in un sabato d'agosto. Sono state affrontate le varie tematiche. D'obbligo le importanti risultanze della vertenza delle lavoratrici dell'OSAS, che ha visto la sottoscrizione di un importante accordo tra le parti ed il rinvio ad un incontro con tutte le sigle sindacali presenti in azienda per il prossimo 21 settembre, che evidenzia il senso di responsabilità dell'Azienda verso le lavoratrici. Quindi le tematiche del territorio, delle Autonomie locali, del momento particolare  che stiamo vivendo a seguito del Covid-19. Sono stati eletti ed incaricati i primi responsabili di settore, a partire dalla Scuola assegnata alla Dirigente Dott.ssa Antonietta Fazio che coordinerà il settore  a livello territoriale presso la sede in Corso Luigi Saraceni- Parco Pia, 9/C; Agroalimentare assegnato a Nunzia Cersosimo, la quale sostituisce Gabriele Iazzolino, dimissionario per essersi trasferito in altra provincia del nord; sempre nel settore Agroalimentare quale RSA Osas è stata designata Rosetta Petrillo; Sanità locale con conferma di Salvatore Di Cunto; Migranti, assegnati anche in funzione di Coordinatrice regionale alla Dott.ssa Maria Luigia Alimena. Altri settori saranno presto assegnati. A margine della riunione il Segretario Generale Di Iacovo ha ringraziato tutti i delegati presenti e anche quelli assenti giustificati che non hanno potuto partecipare fisicamente, perché ancora fuori per ferie, ma che hanno inviato delega al voto. Nei prossimi giorni, a seguire, i congressi territoriali delle altre strutture calabresi di Confial, presente in tutte e cinque le province e poi quelli delle altre Regioni del Sud, Isole, Centro e Nord.  
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.