10 ore fa:Cariati, l'incontro con la cultura afro-nigeriana chiude il Festival Interculturale “Sguardo e Mondi”
12 ore fa:La conferma del solstizio d'estate: l'Elefante dell'Incavallicata è allineato con il sole al tramonto
15 ore fa:Calabria, "L’acqua di San Giovanni" e “E cummari du mazzettu”
16 ore fa:Camigliatello Silano, al via il Summer School: "Progettazione e realizzazione di strutture di legno"
Ieri:Brucia la Valle del Coscile: fiamme minacciano il santuario della Madonna del Castello
17 ore fa:Cosa si dice nella Calabria del nord-est: una settimana di notizie
20 ore fa:Civita: inizia la terza sindacatura di Alessandro Tocci
Ieri:Corigliano-Rossano, le opposizioni: «Stasi non è l’amministratore di una srls»
20 ore fa:Strage di vitelli sulla statale 534: all'alba auto danneggiate e feriti
18 ore fa:Ammodernamento tecnologico per gli ospedali della Sibaritide-Pollino: ecco le novità

Caffè Aiello, Coach Giuliani e i "consigli" al Corigliano

2 minuti di lettura

Ha appena trionfato nella finale Scudetto con la sua Lube Macerata, ricucendosi in petto quel tricolore che, negli ultimi anni, gli ha sorriso ben tre volte. Coach Alberto Giuliani è un vincente, uno che punta l’obiettivo e lo raggiunge (la sua carriera parla chiaro), ma il tecnico originario di San Severino Marche è anche uno che “non dimentica” e, mentre si gode il meritato periodo di vacanza – in attesa di rituffarsi nel mercato e, poi, ancora nel campionato italiano e soprattutto nella Champions League – un pensiero lo rivolge come sempre agli amici di Corigliano e all’ambiente pallavolistico locale, dove tra il 2006 e il 2008 ha saputo regalare emozioni e soddisfazioni tali da legare il suo nome in maniera indissolubile con la storia pallavolistica locale. «Mi piace seguire le vicende sportive di un club al quale sono sempre legato affettivamente e di un popolo sportivo, quale quello coriglianese, che ha mostrato d’essere tra i più colorati, rumorosi ed educati d’Italia – afferma infatti coach Giuliani, in visita proprio nella città jonica in questo periodo ancora caratterizzato dai festeggiamenti per lo Scudetto vinto -. Le cose lo scorso anno non sono andate benissimo, ma ci sta che arrivino stagioni meno esaltanti di altre. Bisogna voltare pagina, lavorare seriamente e con fiducia. Corigliano è una città dove il “virus” della pallavolo s’è ormai già diffuso molto bene, per cui basterà riaccende l’entusiasmo e sono sicuro che il palazzetto dello sport tornerà quel posto caldo e stracolmo come lo è stato ai tempi in cui ho allenato io qui in Calabria». A tal proposito, a coach Giuliani abbiamo anche chiesto quale potrà essere, a suo giudizio, la ricetta giusta per ripartire nella nuova stagione 2014/15, che praticamente è alle porte. «Anzitutto serve un allenatore e, secondo me – ha affermato il tecnico campione d’Italia – ne serve uno esperto, uno che possa anche dare indicazioni alla società, qualora servano, su come muoversi e lavorare al meglio. Questo è un primo passo a mio giudizio importante per far sì che Corigliano torni là dove merita di stare. L’esperienza, oltretutto, serve anche in mezzo al campo – ha quindi aggiunto Giuliani – per cui direi che la soluzione di formare poi un organico che mescoli bene l’entusiasmo e l’ottimismo di giovani di valore con la saggezza e l’abitudine a dare una direzione al gruppo di atleti più esperti sia una strada assolutamente da seguire». Infine a coach Giuliani strappiamo anche una promessa: venire a Corigliano per seguire, dagli spalti, insieme ai tifosi, una gara della Caffè Aiello. «Mi farebbe molto piacere e proverò ad esserci. Impegni permettendo – chiude Giuliani - non potrebbe che farmi piacere venire al Pala Corigliano e assistere ad una gara dei rossoneri».

Per vedere il coach scudettato aggirarsi ancora in zona, comunque, non servirà aspettare la nuova stagione agonistica. Giuliani, assieme a coach Keky Cadeddu, tornerà infatti a Corigliano, già il prossimo luglio, visto che la Caffè Aiello sta organizzando un camp di pallavolo durante il quale si potranno seguire e visionare giovani talenti della zona.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.