11 ore fa:Niente spottoni elettorali, Musumeci a Co-Ro per presentare il nuovo (e storico) Piano Mare - VIDEO
12 ore fa:Rinnovo esenzione ticket, previsti lunghi tempi di attesa. «Costretti a pagare i farmaci»
13 ore fa:Antoniozzi (FdI) risponde a Tavernise (M5s): «La sua analisi è del tutto irrazionale»
9 ore fa:Oltre il mare c'è la questione porto: la visita di Musumeci riapre la grande vertenza BH - VIDEO GALLERY
13 ore fa:Un anno di interventi del Soccorso Alpino e Speleologico Calabria. Qui i dettagli
12 ore fa:La Cgil Cosenza organizza il seminario “Prevenzione è sicurezza”
10 ore fa:Co-Ro si prepara ad una nuova edizione dei Fuochi di San Marco e della Festa di San Francesco
7 ore fa:Incendio a Marina di Sibari: a fuoco un bar
11 ore fa:Castrovillari, il consigliere comunale La Falce abbandona il gruppo consiliare del Partito Democratico
11 ore fa:Diritti in Festa, a Crosia verrà celebrata la Giornata mondiale del Rifugiato

Arriva l'allerta meteo, chiusa la Sila-Mare: Longobucco di nuovo isolata

1 minuti di lettura

LONGOBUCCO - Arriva l'allerta meteo (gialla) della Protezione Civile della Calabria per pericolo di dissesto idrogeologico e Anas chiuse la Sila-Mare (quello di cui ne rimane ancora in piedi). La società pubblica che da qualche mese gestisce l'arteria non si fida. Non si fida delle opere strutturali che sorreggono i circa 7km di viadotto che si trovano nel tratto a monte, tra il bivio di Ortiano e il centro abitato di Longobucco, l'unico ad oggi percorribile. Il crollo di un ponte, il 3 maggio dello scorso anno, che si è sgretolato proprio sotto la piena del Trionto, induce ad essere prudenti. Il problema è che in questo modo un intero territorio rimane isolato.

La chiusura della strada, infatti, impone agli utenti che dall'entroterra della Sila Greca si muovono verso lo Jonio di percorrere la vecchia Statale 177 che ad oggi è poco più di una mulattiera. Una strada vecchia, fuori dalla storia, che doveva essere "superata" proprio con l'apertura dalla nuova strada nel letto del fiume Traes. E che adesso, paradossalmente, continua a rimanere l'unica via di collegamento stabile e sicura per evitare che Longobucco resti definitivamente isolata dal resto del mondo.

Insomma, in questo momento basta una pioggia a mandare in tilt il sistema della viabilità.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.