18 ore fa:Il Roseto Jazz Festival ’22 prosegue nel segno della musica di Rossana Casale
2 ore fa:A Rossano concluso il Giovà beach volley e già si pensa alla prossima edizione
17 ore fa:A Co-Ro un week-end immerso nella tradizione: domani mare e montagna in festa
1 ora fa:Maria ad Nives, i marinai, la gente in spiaggia e quelle emozioni che si estendono su tutto il litorale di Corigliano-Rossano
2 ore fa:Fravule, alla scoperta del centro storico di Rossano ascoltando le antiche favole
18 ore fa:Paura a Cariati, un anziano bagnante investito da un motoscafo
17 ore fa:La festa nella festa: a Schiavone la banda musicale improvvisa una deliziosa performance
4 ore fa:Il Peperoncino Jazz Festival fa tappa a Trebisacce per una tre giorni di musica e cultura
3 ore fa:Detenzione di armi e munizioni, assolti due fratelli
33 minuti fa:Cassano Jonio, impalcatura si stacca dal palazzo: necessario intervento dei Vigili del Fuoco

Dieci semplici regole per vivere la montagna in serenità... divertendosi

1 minuti di lettura

CASTROVILLARI - Ecco dieci e semplici (ma efficaci) regole per prevenire incidenti e trascorrere una piacevole giornata in montagna. Sono quelle che suggerisce il Soccorso alpino italiano, presente in Calabria con una sua esperta e operativa formazione, suggerendo a tutti gli escursionisti delle alture di scarica una app che aiuta nelle difficoltà.

Ecco il decalogo dei volontari del soccorso alpino:

1. valutando la presenza di fonti di approvvigionamento di acqua, prepara, preventivamente, il percorso;

2. tenendo in considerazione la lunghezza, il dislivello ed eventuali difficoltà tecniche, scegli un percorso adatto alla tua preparazione tecnica e alla tua condizione psico-fisica;

3. Se fai escursionismo, non possono mancare scarponcini tecnici, borraccia (almeno 2,5 litri di acqua a testa), giacca antipioggia, cibo, una pila frontale e un kit di pronto soccorso: scegli equipaggiamento idoneo;

4. Nei mesi estivi, i temporali sono uno dei maggiori pericoli sulla montagna: consulta sempre i bollettini metereologici;

5. In caso di difficoltà si può sempre contare sull'aiuto reciproco: meglio non andare da soli in montagna;

6. il tragitto che verrà percorso e l'orario stimato del tuo rientro. Queste informazioni possono risultare fondamentali in caso di emergenza: comunicare a familiari e/o amici l'itinerario;

7. Affidati a un professionista della montagna;

8. Segui bene i cartelli con le indicazioni dei sentieri (numero e destinazione), e le indicazioni che trovi lungo il percorso, i segnavia di colore bianco e rosso. Ricordati sempre di portare con te una mappa del percorso (cartacea o digitale): presta attenzione alla segnaletica lungo l'itinerario;

9. Se cominci a sentirti stanco, se hai dubbi sul percorso o se il tempo comincia a peggiorare, meglio tornare indietro lungo la strada già conosciuta, piuttosto che rischiare di proseguire: in caso di imprevisti, sii consapevole e rinuncia;

10. Aiuterà noi soccorritori a trovarti in caso di bisogno: attiva l'app "salvavita" GEORESQ sul cellulare.

In caso di incidente è opportuno contattare il 118 richiedendo espressamente che sia allertato il Corpo nazionale del Soccorso alpino e speleologico.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.