6 ore fa:Giorgio Calcaterra percorrerà i 17 km del CoRo ProMarathon. Ecco il percorso
8 ore fa:«Grazie... comunque vada» le parole senza rassegnazione di Enza Bruno Bossio
5 ore fa:A Camigliatello prende il via la Sagra del Fungo: ecco quando
3 ore fa: “Centro storico in festa”, domenica l'appuntamento della settima Stagione concertistica
5 ore fa:Invitalia presente al Jazz'Inn 2022 per sostenere chi propone un’idea di impresa
7 ore fa:A Co-Ro utilizzare gli impianti sportivi sarà più conveniente: ecco le nuove tariffe
5 ore fa:«I cassanesi hanno premiato la buona politica. Tanta astensione ma risultato storico»
8 ore fa:Crisi economica, l'Amministrazione comunale di Frascineto "tiene a bada" la pressione fiscale
6 ore fa:Rapine alle poste, il monito del Prefetto di Cosenza a Pt: «Nessun arretramento nei territori periferici»
2 ore fa:Canna, per Antonio Turchitto (Fratelli d'Italia) il borgo montano ha "Svoltato a destra"

Campana, iniziativa “green” dell’oratorio “Don Bosco”. I carabinieri diventano animatori d’eccezione

2 minuti di lettura

CAMPANA  - Solidarietà per le persone e per l’ambiente. Con questo intento, lo scorso 4 agosto, in occasione della solenne celebrazione di San Domenico, patrono di Campana, l’Oratorio “Don Bosco” della Parrocchia di Santa Maria Assunta del comune della Presila cosentina, guidato dal parroco don Francesco Bomentre e dagli animatori, ha donato alle istituzioni e alle associazioni del paese delle ricariche per cellulari e smartphone alimentate a energia solare.

L’iniziativa è frutto del laboratorio “Green Power” svolto durante l’“Estate ragazzi 2022” lo scorso mese di giugno. Il percorso si pone il fine di far crescere le nuove generazioni educandole all’uso delle fonti rinnovabili per “custodire e incominciare a guardare alla salute della Madre Terra”, come chiede Papa Francesco nell’Enciclica “Laudato Si”.

Come spiegano in una nota il parroco don Bomentre e gli animatori che hanno seguito i ragazzi lungo il percorso educativo, nel laboratorio “Green Power” «ci si è focalizzati sull’importanza dell’energia del sole, che aiuta a togliere alla Madre Terra i pesi dell’inquinamento che affaticano la sua vita, usando come “medicina” questa energia pulita». Sono nate così due idee tra gli animatori e i bambini: incominciare ad avere uno stile di vita ecologico che sappia – sulla scia dell’insegnamento del Papa – essere testimonianza anche nella vita sociale del proprio paese con piccoli segni.

Power station sostenibili per la stazione dei carabinieri e per il Comune

I bambini hanno scritto al sindaco per poter avere l’autorizzazione ad illuminare tramite una ricarica solare un’edicola votiva con la statua Padre Pio. Opera montata e funzionante che ha abbellito tutta l’edicola con un fascio di luce. Inoltre sono state create e donate alla locale Stazione dei carabinieri e al Comune due power station per ricaricare il cellulare con il sole. Verranno consegnate anche alla locale associazione “Salviamo Campana” e ai Padri Salesiani di Corigliano Rossano, vittime nei mesi scorsi di un atto vandalico ai danni della casa famiglia e dei locali dell’oratorio.

Questa attività di riscontro sociale si inserisce nel cammino educativo dell’Oratorio “Don Bosco”, “Buoni Cristiani e  Onesti Cittadini” che quest’anno ha avuto come animatori d’eccezione anche i carabinieri della locale stazione guidata dal maresciallo Michele Granatiero, che hanno aiutato i bambini a saper riconoscere nei carabinieri persone di cui potersi fidare senza paura.

All’iniziativa ha voluto partecipare anche il Tenente Colonnello del reparto di Corigliano Rossano Raffaele Giovinazzo che ha fatto visita all’oratorio esprimendo il suo compiacimento per il servizio offerto dai suoi uomini, che trova nella spiritualità dell’Arma un terreno fecondo. «La bellezza educativa che sa guardare al futuro piantando fin da oggi quei semi di umanità e spiritualità cristiana che quando cresceranno sapranno rendere il mondo sempre più bello e ospitale», conclude la nota dell’Oratorio.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.