2 ore fa:Campionato italiano Bocce, al via la serie A2 di raffa: 4 squadre calabresi pronte a stupire e a far divertire
5 ore fa:Oli esausti e scarti di officina scaricati nel Crati, scattano denunce e sequestri
2 ore fa:Una goccia di "Mambisa" per sconfiggere il Covid: Nato il vaccino a somministrazione nasale
3 ore fa:Calabresi che brillano: Matteo Bonacci è l'Art Director della cantante Laura Pausini
3 ore fa:Covid, in Calabria rallenta la curva dei ricoveri ma si registrano altre 8 vittime
18 minuti fa:Un francobollo per Giovanni Verga, così Poste italiane omaggia lo scrittore del "verismo"
1 ora fa:Fondi del Piano Nazionale, occasione di sviluppo per i trasporti calabresi
48 minuti fa:SS106, sempre più concreta la progettazione sulla Crucoli-Kr-Cz: la Sibaritide ora rischia il sorpasso
2 ore fa:Giovane ragazzo legato e segregato in casa dalla mamma: orrore calabrese
7 ore fa:Calabria, sì ai tamponi rapidi nelle parafarmacie: depositata la mozione del M5S

Covid, settimana prossima parte il Progetto di Telemedicina asse Calabria-Policlinico Gemelli

1 minuti di lettura

CATANZARO - Prenderà ufficialmente il via in Calabria la prossima settimana il progetto di telemedicina dedicato ai pazienti Covid, messo a punto dal dottor Agostino Miozzo, consulente del presidente della Regione, Roberto Occhiuto, grazie alla collaborazione con il Policlinico Universitario Gemelli di Roma.

L’obiettivo è quello di alleggerire la pressione sulla rete ospedaliera attraverso le dimissioni e una successiva assistenza domiciliare ad hoc per i pazienti Covid meno gravi, che possono senza alcun rischio essere curati e seguiti da remoto dal personale sanitario. Arriverà in Calabria un primo team di esperti e di specializzati messi a disposizione dal Gemelli che avrà il compito di formare il personale sanitario calabrese per poter assistere i pazienti tramite la telemedicina ed utilizzando le tecnologie informatiche messe a disposizione dal Policlinico Universitario romano.

In una fase iniziale verranno create tre centrali operative. La prima presso l’Asp di Cosenza e l’ospedale Annunziata; la seconda presso l’ospedale Pugliese Ciaccio di Catanzaro; la terza presso Gom di Reggio Calabria. Da questi presidi verranno monitorati costantemente i pazienti che non necessitano più di cure ospedaliere e che dunque possono continuare la loro degenza presso il proprio domicilio.

(Fonte regione.it)

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.