16 ore fa:Calcio, Castrovillari alla ricerca della prima vittoria casalinga
9 minuti fa:Corigliano-Rossano, Monsignor Maurizio Aloise ha fatto visita ai detenuti della Casa di reclusione
16 ore fa:Co-Ro, «la partenza dell’anno scolastico è un importante segnale»
18 ore fa:Il Parco del Pollino consegna 9 minivan ibridi per la mobilità sostenibile. Severino: «Morano non ha aderito»
3 ore fa:Fondi consiliari, la Lega restituisce 155mila euro alla Regione «dimostrando di essere virtuosa»
3 ore fa:Personale di pittura di Nigro al Castello Aragonese di Castrovillari
17 ore fa:Consorzio di Tutela dei Fichi di Cosenza DOP, presentata oggi la nuova campagna di comunicazione
59 minuti fa:In Calabria «occorre rilanciare la medicina territoriale e la centralità del management sanitario»
2 ore fa:Ad Altomonte ogni alunno potrà fare “un tuffo nell’arte alla ricerca di se stesso”
15 ore fa:Cosenza, ecco i vincitori del festival della cinematografia sportiva

Siamo una regione di ignoranti: abbiamo i livelli di istruzioni più bassi d'Europa

1 minuti di lettura

CATANZARO – Secondo i dati Eurostat sull’abbandono precoce dell’istruzione e della formazione nelle Regioni europee nel 2020, la Calabria colleziona un nuovo record negativo. È, infatti, una delle otto regioni italiane sotto la media europea in quanto ad istruzione superiore, assieme a Sicilia, Campania, Puglia, Bolzano, Lazio, Valle d’Aosta e Sardegna.

Tutte e otto hanno registrato percentuali di diplomati sotto la media europea dell’84%. Maglia nera in Italia alla Sicilia (76%), sul secondo gradino del podio sale la Calabria (79%), seguita dalla Campania (80%).

Le quote più alte di ragazzi diplomati, per quanto riguarda l'Italia, sono invece in Molise (91%), Abruzzo (89%) e Marche (88%).

Al contrario la Grecia registra il record positivo: Le tre regioni europee che hanno registrato la quota più alta di giovani di età compresa tra 20 e 24 anni con almeno un livello di istruzione secondario superiore sono tutte greche. Tessaglia e Ipeiros (entrambe al 99%), seguite da Dytiki Makedonia (98%).

Invece i livelli più bassi di istruzione secondaria superiore sono stati registrati a Ceuta, in Spagna (50%), nelle Azzorre (62%) e nelle Baleari (65%).

(fonte foto freepik)

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.