1 ora fa:Campolescia. Sulla minaccia di riaprire la discarica, interviene De Magistris
7 minuti fa:A Cariati 64 positivi e 82 ordinanze di quarantene in corso
18 ore fa:Bevacqua: «Il centro destra gioca a nascondersi dietro Spirlì»
15 ore fa:I Curatolo, l’orgoglio di essere pescatori da cinque generazioni
19 ore fa:Iacucci: «A distanza di un anno la gestione della pandemia continua ad essere confusa»
14 minuti fa:Emergenza Covid «dati allarmanti». Guccione auspica una zona rossa per la provincia di Cosenza
19 ore fa:Emergenza sanitaria in Calabria, la soluzione: «Chiediamo aiuto a Cuba»
16 ore fa:Emergenza Covid, Sibaritide-Pollino conta 119 nuovi positivi. 70 a Crosia e 33 a Co-Ro
18 ore fa:Regionali,  M5S: «Alleanza e dialogo con tutte le forze lavorano per il cambiamento»
18 ore fa:Castrovillari: il centro vaccini porta le primule della rinascita

Nuovo Dpcm tra novità e conferme: riaprono cinema e teatro; musei anche nel fine settimana

1 minuti di lettura

ROMA – Il nuovo Dpcm, che entrerà in vigore il 6 marzo e scadrà il 6 del mese successivo, dovrebbe contenere molteplici misure. Alcune delle quali riconfermerebbero le regole attualmente vigenti, altre apporterebbero significativi cambiamenti.

La novità maggiore riguarderebbe il mondo dello spettacolo: dal 27 marzo, infatti, nelle zone gialle sarebbero consentiti spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, sale concerto, sale cinematografiche. In questi casi però vigerebbe la regola dei posti a sedere preassegnati e distanziati.

Altra notizia positiva riguarderebbe l’accesso ai musei, che potrà effettuarsi anche nei fine settimana, ma solo su prenotazione.

Per quanto concerne viaggi e spostamenti, il divieto di spostamento tra regioni potrebbe essere prorogato con apposito decreto.  Resterebbe consentito il rientro presso propria residenza o spostamenti per motivi di lavoro, salute o necessità. secondo indiscrezioni, si potrà andare nelle seconde case (anche se fuori regione), ma lo spostamento sarà consentito solo al nucleo familiare.

Molto propabilmente continuerranno ad essere vietate le feste, ma si potrà andare a far visita anche a non conviventi se ci si trova in zona gialla.

Per quanto riguarda lo shopping: i negozi resterebbero chiusi solo in zona rossa dove, però, sarebbero comunque garantite le aperture degli esercizi commerciali di prodotti essenziali quali farmacie, alimentari e ferramenta. In zona gialla e arancione tutti negozi potrebbero restare aperti, ma permane la chiusura dei centri commerciali nel fine settimana.

In zona rossa chiusi barbieri e parrucchieri.

Sport: potrebbe essere consentita l’attività motoria individuale all’aperto, mentre palestre e piscine resterebbero chiuse. Rimarrebbe, inoltre il divieto per gli sport di “contatto”.

Le regole per i ristoranti restano quelle attualmente in vigore: in zona gialla aperti fino 18 e asporto consentito fino alle 22. In zona rossa è consentito solo l’asporto e la consegna a domicilio ad eccezione degli Autogrill e delle mense e ristoranti degli alberghi.

Per quanto riguarda la scuola sarebbe prevista la chiusura nelle zone rossa, dove eventualmente sarà attiva la didattica a distanza. Per le restanti zone si procederà con la Dad solo nel caso in cui l’incidenza dei casi positivi sarà superiore di 250 unità su 100mila abitanti. In tutte le atre situazioni sarebbe prevista la didattica in presenza.

 

Giusi Grilletta
Autore: Giusi Grilletta

Da sempre impegnata in attività per il prossimo, è curiosa, gentile e sensibile. Laureata in Scienze Umanistiche per la Comunicazione, consegue la magistrale in Teoria e Metodi per la Comunicazione presso l’Università degli Studi di Milano. Continua oggi i suoi studi in Pedagogia per ampliare le sue conoscenze. Ha lavorato presso agenzie di comunicazione (Lenin Montesanto Comunicazione e Lobbing) e editori calabresi (Falco Editore). Si è occupata di elaborare comunicati stampa, gestire pagine social, raccogliere e selezionare articoli per rassegne, correggere bozze e valutare testi inediti. Collabora come specialista SEO e comunicazione presso sviluppatori di siti internet. Appassionata di scrittura, partecipa a corsi creativi presso il Giffoni Film Festival e coltiva la sua passione scrivendo ancora oggi racconti (editi Ilfilorosso) che trasforma in audio-racconti pubblicati sul suo canale YouTube. Ama la letteratura, l’arte, il teatro e la cucina.