9:01 am:Dalla Shoah alle Foibe, le giornate di studio dell'IIS Luigi Palma di Corigliano
11:01 am:Il Polo Civico "allontana" De Magistris: «Il nostro candidato presidente è Carlo Tansi»
11:01 am:IL CAFFÈ DELL'ECO - Puntata 11 - Covid e bambini a scuola, parola alla pediatra
10:01 am:Cariati, “Le Lampare” organizzano una manifestazione “drive-in” per chiedere la riapertura dell’ospedale
11:01 am:Recovery Plan, Italia Viva di Corigliano-Rossano condivide l’Anci Calabria: «Preoccupati per la Calabria»
10:01 am:Sapia (M5S) chiede a Longo di riorganizzare l’ospedale di San Giovanni in Fiore. Il rischio è la chiusura
11:01 am:Esondazione del Crati, il Comune di Cassano all’Ionio chiede l’intervento delle autorità
9:01 am:Castrovillari: la lettera del sindaco Domenico Lo Polito per San Giuliano
29 minuti fa:Cassano, bene confiscato diventerà struttura di inclusione per il progetto “Dopo di noi”
11:01 am:Castrovillari fa memoria della Shoah, evento on-line patrocinato dell’Ente

Anci giovani Calabria: «Sul Recovery Fund mancano risorse per i giovani»

1 minuti di lettura

COSENZA - Sono ore decisive per il futuro dell’Italia e molto passa da due termini che abbiamo imparato a conoscere in quest’ultimo periodo: Recovery Fund e MES. «Come giovani amministratori calabresi – scrivono in una nota i giovani dellAnci - stiamo collaborando attivamente per portare un contributo importante in termini di idee concrete e fattibili da sottoporre al governo. Riteniamo che dai primi dati emersi sul Recovery Fund le risorse destinate ai giovani e alle politiche giovanili siano insufficienti. In queste ultime ore il governo ha risposto al nostro appello dando disponibilità a valutare le richieste di Anci giovan»i.

Gli stessi hanno presentato alcune proposte alla base di una programmazione che guardi al futuro delle nuove generazioni:« esenzione al 100% per 5 anni da tutti i costi del lavoro per le aziende che assumano under 35 con un contratto a tempo indeterminato; per chi assume giovani under 35 sei mesi prima dal conferimento della laurea triennale/magistrale, oltre all’esenzione contributiva e previdenziale, lo Stato incentiva l’azienda con un voucher di sostegno di €200 al mese per due annualità a patto che ci sia un contratto di lavoro a tempo indeterminato; facilitare il collegamento tra università e lavoro attraverso percorsi d’inserimenti finanziati con risorse pubbliche che consentano agli studenti di entrare nel mondo nel lavoro già durante il percorso di studio; prevedere incentivi a fondo perduto ed esenzioni fiscali, oltre a quelli già esistenti, per le start up e le iniziative imprenditoriali lanciate dagli under 35. Abbiamo inoltre richiesto che vengano finanziate iniziative territoriali sulle politiche giovanili finalizzate ad incentivare la socialità e il confronto tra le nuove generazioni così da contrastare fenomeni drammatici come l’abbandono scolastico».

Il coordinamento regionale conclude: «Attraverso queste risorse da destinare ai comuni si potrebbero incentivare le iniziative delle consulte giovanili, la costruzione di campi sportivi di quartiere, di luoghi di aggregazione, di biblioteche. Auspichiamo che il governo valuti con grande attenzione le nostre proposte e con il coordinamento nazionale abbiamo chiesto un incontro al ministro Spadafora. Stiamo affrontando tutti un periodo storico complesso, ma proprio in questi momenti chi ricopre delle cariche pubbliche ha l’obbligo di guardare al futuro con responsabilità e lungimiranza». 

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.