19 ore fa:Verso le aziende agricole digitali anche nella Sila Greca
19 ore fa:Le ali a Crotone, aspettando un sussulto dei nostri territori
21 ore fa:Prossimamente in libreria il nuovo libro di Carlino: “Rossano e il suo Codex nella Letteratura”
45 minuti fa:Corigliano-Rossano: «Apri siamo i Carabinieri» e poi lo accoltellano
22 ore fa:Domani al Castello Flotta l'evento “La musica una compagna per tutta la vita”
2 ore fa:Cosa si dice nella Calabria del nord-est: una settimana di notizie
1 ora fa:Il cassanese Luigi Pascale vince il premio America Giovani
4 ore fa:Auto contro motociclisti: due feriti nel violento scontro di Cassano Jonio
3 ore fa:Aggressione al vicino di casa e dinanzi agli agenti, assolto perché il fatto non sussiste
19 ore fa:La Vignetta dell'Eco

Perdite di acqua, il Comune di Co-Ro valuta azioni legali nei confronti di Sorical

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - Dopo aver riparato il guasto ed aver fatto ripartire gli impianti nel pomeriggio di ieri, mercoledì 12 giugno, la Sorical ha comunicato all'Ente Comunale, nella stessa giornata, che lungo la condotta Dn300 Macrocioli, che serve il serbatoio comunale di Matassa, é stata rilevata un'altra perdita che sta diminuendo drasticamente l'arrivo idrico.

Per questa ragione molte zone dello scalo di Rossano sono ancora senza regolare erogazione idrica.

È evidente che questo ennesimo guasto sempre sulla stessa condotta adduttrice, di proprietà e gestione regionale tramite Sorical, rappresenta in pieno la totale inadeguatezza di tale gestione e l'imbarazzante mancanza di interventi sostitutivi di una condotta che è ormai un colabrodo.

Visto l'ennesimo disservizio con una temperatura torrida ed il totale immobilismo di questi anni, il Comune sta valutando azioni legali da intraprendere nei confronti di Sorical ed a tutela dei cittadini.

Luigia Marra
Autore: Luigia Marra

Mi sono diplomata al Liceo Classico San Nilo di Rossano, conseguo la laurea in Lettere e Beni Culturali e successivamente la magistrale in Filologia Moderna presso Università della Calabria. Amo ascoltare ed osservare attentamente la realtà di tutti i giorni. Molto caotica e confusionaria, ma ricca di storie, avvenimenti e notizie che meritano di essere raccontate.