14 ore fa:Prossimamente in libreria il nuovo libro di Carlino: “Rossano e il suo Codex nella Letteratura”
12 ore fa:Le ali a Crotone, aspettando un sussulto dei nostri territori
12 ore fa:Verso le aziende agricole digitali anche nella Sila Greca
12 ore fa:La Vignetta dell'Eco
16 ore fa:La Regione Calabria applica per la prima volta la legge che regolamenta le Lobby
18 ore fa:I Marcatori Identitari Distintivi come esperienza turistica competitiva
17 ore fa:Nell’oasi di pace e relax Barbieri torna il format ‘Na birra nell'orto
15 ore fa:Domani al Castello Flotta l'evento “La musica una compagna per tutta la vita”
16 ore fa:Sanità precaria, il grido di allarme di Corigliano-Rossano Pulita
17 ore fa:Cariati, al vaglio le candidature per la Commissione per le Pari Opportunità e Politiche di genere

A Corigliano-Rossano giornata di festa istituzionale: proclamato ufficialmente il Sindaco Flavio Stasi

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO – Oggi, sabato 22 giugno 2024, un'aria di festa Istituzionale si respira nell’atrio di Palazzo Bianchi nel centro storico di Corigliano. È stato proclamato ufficialmente il Sindaco di Corigliano-Rossano Flavio Stasi e i consiglieri eletti sia di maggioranza sia di minoranza.

Una volta la presa d’atto del consiglio, si nominerà subito la giunta per proseguire nel “lavoro quotidiano”, un impegno, che alla luce dell’enorme consenso ricevuto in questa tornata elettorale, rappresenta, per tutti gli eletti, una responsabilità e un dovere maggiore verso la comunità, che ha riposto fiducia e affidabilità per la secondata volta nel governo di Flavio Stasi.

Nei prossimi cinque anni di mandato elettorale si «proseguirà nel percorso di rilancio della Città, sia come importanza Istituzionale sia come miglioramento delle condizioni di vita. Soprattutto – dichiara il Sindaco Flavio Stasi - la terminazione di una serie di pianificazioni che tracceranno la strada della Città del futuro. Avere un lungo respiro ci consentirà di avviare quelle pianificazioni che mancano, che sono troppo datate. Abbiamo chiara l’idea di Città fra venti, trenta, quarant’anni: l’abbiamo impostata con le progettazioni e con i grandi progetti, adesso va concretizzata con le pianificazioni, chiaramente continuando ad intercettare finanziamenti per migliorare la condizione della nostra comunità».

Per realizzare l’idea di Città c’è bisogno di un lavoro di collaborazione anche delle forze di opposizione in Consiglio comunale. «Spero in un approccio migliore rispetto a quello degli ultimi cinque anni – commenta Stasi - perché secondo me, su alcune tematiche comuni, avremmo potuto lavorare meglio insieme, invece, sin dall’inizio, ci fu un atteggiamento ostativo, teso a sollevare contraddizioni».

«Proprio la nostra gente ci ha consegnato nelle mani la forza per poter realizzare la Città del futuro. La gente ha scelto un’idea di governo e quell’idea dev’essere realizzata. Da lunedì, come abbiamo fatto 5 anni fa, tutti quanti a lavoro» conclude il primo cittadino

Luigia Marra
Autore: Luigia Marra

Mi sono diplomata al Liceo Classico San Nilo di Rossano, conseguo la laurea in Lettere e Beni Culturali e successivamente la magistrale in Filologia Moderna presso Università della Calabria. Amo ascoltare ed osservare attentamente la realtà di tutti i giorni. Molto caotica e confusionaria, ma ricca di storie, avvenimenti e notizie che meritano di essere raccontate.