17 ore fa:Calabria, "L’acqua di San Giovanni" e “E cummari du mazzettu”
14 ore fa:La conferma del solstizio d'estate: l'Elefante dell'Incavallicata è allineato con il sole al tramonto
22 ore fa:Civita: inizia la terza sindacatura di Alessandro Tocci
19 ore fa:Cosa si dice nella Calabria del nord-est: una settimana di notizie
Ieri:Corigliano-Rossano, le opposizioni: «Stasi non è l’amministratore di una srls»
Ieri:Brucia la Valle del Coscile: fiamme minacciano il santuario della Madonna del Castello
18 ore fa:Camigliatello Silano, al via il Summer School: "Progettazione e realizzazione di strutture di legno"
21 ore fa:Strage di vitelli sulla statale 534: all'alba auto danneggiate e feriti
19 ore fa:Ammodernamento tecnologico per gli ospedali della Sibaritide-Pollino: ecco le novità
11 ore fa:Cariati, l'incontro con la cultura afro-nigeriana chiude il Festival Interculturale “Sguardo e Mondi”

Servizi Sociali Cariati, indetto avviso pubblico per short list di esperti

1 minuti di lettura

CARIATI - Il comune di Cariati, in qualità di ente capofila dell’ambito territoriale sociale n.2, cui afferiscono i comuni di Bocchigliero, Campana, Mandatoriccio, Pietrapaola, Scala Coeli, Terravecchia, ha indetto un avviso pubblico per l’istituzione di una short list di esperti cui attingere per l’eventuale conferimento di incarichi professionali relativi allo svolgimento di attività di supervisione individuale e di gruppo per operatori sociali.

È quanto comunica Francesca Forciniti, Responsabile dell’Ufficio di Piano dell’Ats di Cariati.

Nel dettaglio, la supervisione si rivolge ad assistenti sociali e ad altre figure professionali, educatori, pedagogisti e psicologi, impiegati nei servizi sociali dell’Ambito territoriale sociale di Cariati. Tra i requisiti richiesti per partecipare alla selezione, la regolare iscrizione all’albo professionale, l’esercizio della professione da almeno 5 anni, il non essere dipendente del comune di Cariati né di uno dei comuni appartenenti all’Ats di Cariati da almeno 6 mesi.

«La supervisione professionale – si legge nell’avviso pubblico-  sarà assicurata con lo scopo di sostenere l'operatore nella elaborazione teorica, nel collegamento teoria-prassi, nel rafforzamento dell'identità professionale, nella rielaborazione della propria esperienza professionale, nella capacità di lavorare in gruppo, nella capacità di controllare i propri sentimenti, creando una distanza equilibrata dall'azione per vedere, analizzare e valutare con lucidità la dimensione emotiva e metodologica dell'intervento»

Le manifestazioni d’interesse devono essere trasmesse a mezzo PEC al protocollo dell’Ente entro il 4 giugno.

 

Luigia Marra
Autore: Luigia Marra

Mi sono diplomata al Liceo Classico San Nilo di Rossano, conseguo la laurea in Lettere e Beni Culturali e successivamente la magistrale in Filologia Moderna presso Università della Calabria. Amo ascoltare ed osservare attentamente la realtà di tutti i giorni. Molto caotica e confusionaria, ma ricca di storie, avvenimenti e notizie che meritano di essere raccontate.