7 ore fa:La Filt Cgil Calabria promuove la formazione di giovani ferrovieri
9 ore fa:Mimmo Bevacqua presenta il suo libro “La mia forza è la moderazione”
6 ore fa:Inaugurata una sede di "Villapiana Futura" nello Scalo cittadino
5 ore fa: IC Crosia primo classificato al Concorso Nazionale “Agri-coltura: costruiamo l’atlante dei Paesaggi Rurali italiani”
9 ore fa:Servizi Sociali Cariati, indetto avviso pubblico per short list di esperti
5 ore fa:Viaggi di istruzione, un altro autobus fermato alla partenza per carenza di requisiti
8 ore fa:La Calabria è uno scrigno di biodiversità. «Una carta vincente per a nostra Regione»
8 ore fa:A Cosenza il seminario "Didattica digitale: a che punto siamo? Prospettive per il futuro"
7 ore fa:Strada Statale 106, primo confronto tra la Regione e l'associazione "Basta Vittime"
6 ore fa:Sapia replica a Rapani: «Occorre elevare il livello della politica parlando di progetti e obiettivi»

Tarsia, registrata una ripresa consistente dei flussi turistici

1 minuti di lettura

TARSIA - «L'amministrazione comunale di Tarsia, guidata dal sindaco Roberto Ameruso, ha molto lavorato per il rilancio del turismo nel borgo. Un investimento che, nonostante la pausa lunga del Covid, ha fatto registrare, nell'ultimo periodo, una ripresa consistente dei flussi turistici».

È quanto annuncia lo stesso primo cittadino che, conclusa l'esperienza con il mondo dei camperisti, afferma come questo settore sia in crescita: «vengono da tutte le parti d'Italia a soggiornare a Tarsia, anche per più giorni consecutivi».

«In quest'ultimo periodo - aggiunge il primo cittadino - c'è stata una ripresa, ci sono nuove prenotazioni e la cosa ci inorgoglisce, perché è stato un investimento che abbiamo fortemente voluto. Abbiamo notevoli presenze un po' in tutti i nostri musei, in particolare a Ferramonti, con migliaia di visitatori dall'inizio dell'anno. La cosa molto positiva è che tanti poi decidono di visitare il borgo dove insistono musei molto apprezzati, quali quello della civiltà contadina, il Museo Civico, e quello della Riserva naturalistica. Questa era la nostra intenzione e devo dire che abbiamo colto nel segno».

«Abbiamo anche avuto su TripAdvisor - continua - una crescita delle registrazioni di coloro che vogliono acquisire informazioni per visitare il nostro borgo. Si parla di un aumento del 18% nell'ultimo periodo».

«Siamo orgogliosi perché il lavoro che è stato fatto in questi anni è un lavoro che è premiato dalla risposta dei tanti visitatori che apprezzano non solo le bellezze paesaggistiche, non solo le bellezze naturalistiche e culturali, ma anche la nostra enogastronomia e l'identità di paese, che è poi il concetto di turismo esperienziale» conclude Roberto Ameruso.

 

Luigia Marra
Autore: Luigia Marra

Mi sono diplomata al Liceo Classico San Nilo di Rossano, conseguo la laurea in Lettere e Beni Culturali e successivamente la magistrale in Filologia Moderna presso Università della Calabria. Amo ascoltare ed osservare attentamente la realtà di tutti i giorni. Molto caotica e confusionaria, ma ricca di storie, avvenimenti e notizie che meritano di essere raccontate.