4 ore fa:L'ASD CorriCastrovillari trionfa ai campionati italiani Master di Ancona
3 ore fa:Tre giorni di esercizi spirituali per prepararsi alla Santa Pasqua
10 minuti fa:Rifiuti, Frascineto sempre più green: la raccolta differenziata supera l'86 percento
1 ora fa:Movimento per la Vita di Co-Ro, cinque incontri per parlare di povertà e interculturalità
1 ora fa:Identità Golose, a Campana Pizza in Teglia va il Premio Creatività (Pizzerie)
45 minuti fa:Scappa con armi e droga, fermato grazie all'imponente manovra di ricerca dei Carabinieri
4 ore fa:Felice ma non troppo. Stasi dà il benvenuto a BH con qualche perplessità: «Saremo vigili!»
2 ore fa:Baraccopoli a Boscarello, l'abbandono dell'abbandono: «Non è facile superare l'inadeguatezza degli strumenti»
3 ore fa:Il PD vuole fare il punto della situazione sulla SS 106 e chiede incontro istituzionale
2 ore fa:Il Museo di Longobucco non chiuderà. «L'opposizione eviti di diffondere informazioni errate»

Il Circolo Legambiente Nicá ha donato delle piante alla comunità parrocchiale di Scala Coeli

1 minuti di lettura

SCALA COELI - Ieri la vice presidente del Circolo Legambiente Nicà, Savina Sicilia, ha consegnato al parroco di Scala Coeli Don Massino Alato delle piantine di ciclamino. 

«Le piantine - riporta la nota del Circolo - sono state sistemate nelle apposite fioriere dalla vice presidente, insieme a Don Massimo. Con questo semplice gesto abbiamo voluto abbellire lo spazio antistante la chiesa madre, Santa Maria Assunta, dove le fioriere erano vuote da tempo, ma è anche stato il nostro modo per dare il benvenuto a Don Massimo nella nostra piccola comunità. Ci prenderemo cura, insiene alla comunità tutta, delle piantine donate alla parrocchia, crediamo e siamo certi della collaborazione di tutti. Siamo felici - proseguono - di aver contribuito con un piccolo gesto a rendere ancora più bello un pezzetto del nostro centro storico a cui tanti di noi sono fortemente legati. Ringraziamo Don Massimo Alato che è anche direttore della pastorale sociale e del lavoro, per la disponibilità, la grande sensibilità ambientale ed umana»

«Un ringraziamento va come sempre -conlcudono - a tutti i nostri soci ed a quanti ci sostengono e ci sono vicini nelle iniziative e nel lavoro che portiamo avanti per la tutela la salvaguardia e la protezione ambientale, grazie a tutti per il grande affetto ed il sostegno che non ci fate mai mancare. Ognuno di noi è un tassello importante e fondamentale per creare un futuro migliore più giusto più equo e più sostenibile».

Rita Rizzuti
Autore: Rita Rizzuti

Nata nel 1994, laureata in Scienze Filosofiche, ho studiato Editoria e Marketing Digitale. Amo leggere e tutto ciò che riguarda la parola e il linguaggio. Le profonde questioni umane mi affascinano e mi tormentano. Difendo sempre le mie idee.