10 ore fa:Bretella di Sibari, Rfi indice la gara d'appalto: infrastruttura da 27 milioni di euro
11 ore fa:Educazione e natura, a Corigliano-Rossano si potrà fare lezione all'aria aperta
12 ore fa:Sabato 15 giugno parte la 30esima stagione di Odissea 2000. Domenica si esibirà Aka 7even
10 ore fa:Il Partito Democratico gioca la carta più alta: Elly Schlein arriva a Corigliano-Rossano
12 ore fa:Pomillo vuole continuare «nel buon governo, per fare di Vaccarizzo un comune a zero emissioni»
8 ore fa:Canti e letture per la "Festa di fine anno" della Scuola Primaria di Vaccarizzo
9 ore fa:La Coalizione della Straface fa l'elenco dei «candidati collegati a ditte beneficiarie del comune»
11 ore fa:Aperto l'aggiornamento graduatorie Personale Ata. «Circa 3 milioni di meridionali torneranno vicino casa»
8 ore fa:La seconda edizione del Festival della Poesia conquista il cuore di Co-Ro
9 ore fa:«Noi in trasparenza loro uniti solo da un sentimento di avversione verso Stasi»

Il sindaco di Mandatoriccio Grispino agli studenti: «Amate e siate promotori di inclusione, pace e rispetto»

1 minuti di lettura

MANDATORICCIO - «L’insegnante – ha detto qualche anno fa il filosofo e psicoanalista Umberto Galimberti in un’intervista - deve insegnare. Per farlo serve una capacità empatica e comunicativa, la fascinazione. Se non apri il cuore, non apri nemmeno la testa delle persone. Gli insegnanti dovrebbero essere sottoposti a un test di personalità che valuti queste cose. Se uno non sa affascinare è meglio che cambi lavoro. Emozionare gli studenti per innescare in loro la curiosità della scoperta. È, questa, la più grande delle sfide alla quale è chiamata, nell’era di internet e dell’intelligenza artificiale, la Scuola deputata alla formazione dei nostri giovani concittadini». È quanto ha dichiarato il Sindaco Aldo Grispino incontrando ieri mattina, insieme ad assessori e consiglieri comunali, le comunità educanti in occasione del loro primo giorno di scuola.

«Amate e siate promotori di inclusione, pace e rispetto verso i vostri compagni, verso gli insegnanti, verso i genitori – ha aggiunto il Primo Cittadino rivolgendosi agli studenti. La vostra generazione è più fortunata rispetto a quelle che vi hanno precedute ma anche rispetto a quelle che pagano sulla propria pelle la sofferenza della guerra. Fatene tesoro. L’Amministrazione Comunale sarà sempre pronta a sostenere il mondo della scuola». 

All’incontro con gli studenti del centro storico, insieme al Primo Cittadino, erano presenti l’assessore Franco Mangone, i consiglieri comunali Carmela Corvo, Rosetta Spataro e Gabriele Mangone; a quello con gli allievi della Marina, il Presidente del Consiglio Luigi Pellegrino ed il consigliere comunale Angelica Pizzuti. Il tour nelle scuole proseguirà con i bambini della scuola dell’infanzia. 

Rita Rizzuti
Autore: Rita Rizzuti

Nata nel 1994, laureata in Scienze Filosofiche, ho studiato Editoria e Marketing Digitale. Amo leggere e tutto ciò che riguarda la parola e il linguaggio. Le profonde questioni umane mi affascinano e mi tormentano. Difendo sempre le mie idee.