6 ore fa: “È tempo di Volley” raccoglie consensi: nasce un’importante sinergia tra IC Tieri e Corigliano Volley
5 ore fa:Corigliano-Rossano, l’ultima “moda” politica: i Consigli comunali on the road
5 ore fa:Crosia, inaugurato nella frazione Mirto il centro di raccolta comunale
5 ore fa:La Regione al fianco delle aziende florovivaistiche: bando per oltre 800mila euro
4 ore fa:Sindacato lavoratori poste della Cisl di Cosenza: Confermato Benvenuto come segretario
6 ore fa:La Regione accelera sui vaccini: 18mila somministrazioni a domicilio
3 ore fa:Innovazione digitale, a Corigliano-Rossano già disponibili i certificati anagrafici on-line
6 ore fa:Lunedì saranno svelati tutti i dettagli dell’atteso Rural Food Festival di Castrovillari
7 ore fa:A Co-Ro prende il via "Lib(e)riamoci in Città" con la presentazione del libro di Tommaso Greco
7 ore fa:Perseguitava l'ex compagna, arrestato un agente della Polizia municipale di Corigliano-Rossano

Creative living lab: nuovo bando per rigenerare spazi creativi a Corigliano-Rossano

2 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO – Oltre 1 milione di euro per il finanziamento di progetti di rigenerazione urbana, per la creazione e la riqualificazione degli spazi di prossimità. La Direzione Generale Creatività Contemporanea (DGCC) del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo ha lanciato la terza edizione di Creative Living Lab, iniziativa nata nel 2018 per finanziare progetti di rigenerazione urbana attraverso attività culturali e creative.

Un'occasione importante per poter presentare progetti per trasformare spazi di passaggio, pubblici o privati, in nuovi attrattori di coesione sociale attraverso la realizzazione di workshop di auto-costruzione e tactical-urbanism come laboratori di architettura e di design urbano, di storytelling e gaming, seminari di arti performative, percorsi espositivi e didattici, laboratori per l'innovazione culturale e sociale, residenze artistiche, etc. Ogni progetto presentato potrà essere finanziato per un massimo di 500 euro.

 L'avviso è rivolto a coloro che lavorano nella rigenerazione urbana e coinvolgono già gli stakeholder attivi sul territorio come mediatori culturali quali ad esempio: architetti, paesaggisti, designer, artisti, registi, film-maker, fotografi, musicisti, performer, scrittori, psicologi, sociologi, antropologi che abbiano esperienze specifiche e documentate nelle problematiche relative alla rigenerazione urbana e all'integrazione sociale. Lo scopo è il coinvolgimento di auto-organizzazione e gestione del mondo giovanile, infatti saranno privilegiate le organizzazioni che abbiano almeno un membro di età compresa tra i 18 ed i 35 anni di età.
I progetti che saranno presentati per il bando Creative Living Lab, di cui il Comune di Corigliano-Rossano è capofila,  devono essere in linea con i requisiti ed avere come obiettivi il miglioramento dei servizi, la fruizione e le funzioni culturali; l'incentivazione e l'attivazione di percorsi di partecipazione e autocostruzione attraverso il coinvolgimento di istituzioni, professionisti, artisti, cittadini e soggetti attivi sul territorio; la promozione di un sistema di autorganizzazione dal basso che sia tale da favorire un processo di empowerment e di riappropriazione nelle comunità coinvolte. Le domande non dovranno prevedere interventi di manutenzione e/o messa in sicurezza di immobili.

Il bando Living Lab si legherà ai progetti da presentare nell'ambito del programma "Qualità dell'Abitare", così da rendere possibile presentare proposte di progetto che riguardino le seguenti aree/quartieri del territorio di Corigliano-Rossano: Area di Schiavonea, il centro storico di Rossano con particolare riferimento al quartiere di San Domenico ed il Centro storico di Corigliano con particolare riferimento al quartiere dei "Vasci".

«Stimolare processi creativi, ingenerare interesse, creare processi virtuosi – ha affermato l'assessore Tiziano Caudullo – è uno degli scopi principali che ci siamo posti come indirizzo sin da inizio consiliatura, va in questa direzione l'adesione al progetto di Creative living lab»

«La rigenerazione urbana, recuperare e restituire alle comunità spazi abbandonati, aree industriali dismesse e beni in disuso – sostiene l'assessore Tatiana Novello – è un modo per attrarre l'interesse della cittadinanza coinvolgendoli in progetti creativi. Per trasformare situazioni di difficoltà in opportunità».

La documentazione dovrà essere inviata tramite PEC all'indirizzo di posta elettronica protocollo.coriglianorossano@asmepec.it entro e non oltre il 28 febbraio 2021. Per ulteriori informazioni e chiarimenti è possibile contattare l'Ufficio Europa, al numero 0983 529228 o via mail, all'indirizzo europa@comunecoriglianorossano.eu

 

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.