2 ore fa:Il comune di Civita si unisce al cordoglio per la perdita di Lorenzo Francomano
3 ore fa:Un Biologo alla guida del Polo Liceale di Rossano
6 ore fa:Autonomia Differenziata, in Calabria nasce il coordinamento per il referendum
3 ore fa:Il convegno su Autonomia Differenziata tra il ravvedimento di Occhiuto e l'assenza dei sindaci calabresi
8 ore fa:Il Comprensivo di Crosia primo in Italia alla richiesta di finanziamento per mobilità discenti e personale dell'Istruzione
3 ore fa:Si è insediato il nuovo Prefetto di Cosenza Rosa Maria Padovano
4 ore fa:Nefrologia, Sapia rilancia: «L'Asp bandisca un concorso per potenziare l'organico»
5 ore fa:Tutta la Calabria del nord-est in preda alle fiamme: incendi da Oriolo a Paludi
6 ore fa:Gettate le basi per la collaborazione tra il Palma e la Biblioteca “Carmine De Luca”
7 ore fa:Stasi: «Graziano parla di una sanità che esiste solo nella sua testa»

Vaccini, appello di Pasqualina Straface: «Aprire postazione a Corigliano per velocizzare la somministrazione»

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - «Finalmente ci siamo. I vaccini, anche in Calabria, sono arrivati, e quindi non resta altro che velocizzare l’iter per la loro somministrazione, inizialmente agli operatori sanitari, a medici e infermieri in trincea nei nostri ospedali, poi agli anziani e ai soggetti più “fragili”, e via discorrendo così come da cronoprogramma per garantire una graduale copertura totale a tutte le fasce della popolazione. I dati attuali, purtroppo, non sono per nulla confortanti: la nostra regione è l’ultima in Italia, con una percentuale pari all’11,4%, con 2924 vaccini somministrati su 25630 dosi consegnate. Si rende pertanto opportuno avviare un’organizzazione seria, poiché siamo in piena pandemia».

È quanto dichiara l’ex sindaco di Corigliano, Pasqualina Straface, rappresentante del Movimento del Territorio, in merito alla questione vaccini e alla necessità di migliorare l’organizzazione della somministrazione di questo importante antidoto al Covid-19 per tutelare la popolazione.

«In tale ottica, rivolgiamo un appello al commissario straordinario della sanità calabrese, dottor Guido Longo, ai preposti vertici dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza, nonché all’Amministrazione Comunale di Corigliano Rossano affinché si faccia portavoce di tali istanze provenienti a giusta ragione da larghi strati della comunità; appello finalizzato alla necessità di velocizzare la procedura di somministrazione dei vaccini con l’apertura di un’altra postazione sul territorio della nostra città, e in particolare sull’area urbana di Corigliano considerato che su quella di Rossano ne esiste già una, coinvolgendo anche i medici e gli infermieri che hanno già aderito alla richiesta di reperire personale sanitario e infermieristico di supporto alla grande ed importante campagna vaccinale. Così facendo – prosegue Straface – si andrebbe a determinare un notevole input a questo processo, utile per fronteggiare l’avanzata dell’emergenza epidemiologica in atto e garantire in modo celere ed efficace la salute di tutta la popolazione locale».

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.