3 ore fa:Autismo, a Corigliano-Rossano parte un progetto sperimentale
17 ore fa:Il Punk non è morto! Al Castello Ducale la celebrazione di un cult
19 minuti fa:Amministrative Co-Ro, a sinistra si fa largo la candidatura dell’ortopedico Gino Promenzio
18 ore fa:Nello storico Maria De Rosis si ritornerà a giocare a pallone: partiti i lavori per il centro sportivo
17 ore fa:Giornate FAI di Primavera: appuntamento il 24 e 25 marzo
1 ora fa:Consegnata al Capo della Polizia Vittorio Pisani la nuova opera di Pino Savoia
1 ora fa:Il mondo arbëresh calabrese sarà protagonista a Tirana
58 minuti fa:A Corigliano-Rossano nuove regole per l'affido familiare
18 ore fa:Rapani (FdI) chiede un riferimento unico per coordinare le azioni di prevenzione e gestione dei fiumi
2 ore fa:Spaccio di sostanze stupefacenti, vasta operazione dei carabinieri tra Castrovillari e Cassano Jonio

Un pezzo della memoria collettiva che se ne va: addio a nonna Antonietta De Natale

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - Se n'è andata, circondata da affetto e tantissima nostalgia, Domenica Antonietta De Natale. Aveva 105 anni ed era una delle persone ultracentenarie che vivono a Corigliano-Rossano e nel territorio della Sibaritide. Un vero e proprio scrigno di memoria e saperi. Era nata nel 1917, nel pieno delle sofferenze della Grande Guerra, e ha attraversato tutto e per intero il secolo degli immensi cambiamenti. Ha visto le atrocità delle dittature, ha vissuto il sogno della grande ripresa economica, le mutazioni delle mode e degli stili. Antonietta era lì, nella sua terra, a Rossano, a vivere e condividere con la sua vita questo pezzo di esistenza secolare.

Nella sua gracilità era un gigante, una sequoia. Fortunato è chi l'ha conosciuta e da lei ha potuto attingere quell'universo di conoscenza semplice ma inestimabilmente preziosa. È andata via in silenzio, come del resto fanno i grandi saggi delle tribù indiane, consapevole di aver dato tutto e di aver lasciato in consegna alle nuove generazioni quel carico di esperienza che dovrebbe insegnarci a scrivere un futuro senza gli errori del passato. Nonna Antonietta questo - lo sappiamo bene - lo ha fatto e lo ripeteva sempre nelle sue intime preghiere. Si è conquistata un posto nell'eternità nella consapevolezza di aver costruito una vita semplice e duratura, ricca di buoni e sani insegnamenti. 

Per la comunità di Rossano è un monumento vivente che si spegne ma continuerà a vivere per sempre nella sua straordinaria storia di donna ultracentenaria.

I funerali di nonna Antonietta De Natale, curati dall'agenzia Uva, si sono tenuti stamani, martedì 10 agosto, nella Chiesa di Maria Madre della Chiesa a Rossano Scalo.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.