3 ore fa:Presentato l’inno dell’Istituto Comprensivo di Mandatoriccio: cantato dai bimbi della primaria e musicato dall'orchestra della scuola
3 ore fa:Caloveto, attesa per i festeggiamenti in onore della Madonna della Beata Vergine del Carmelo
26 minuti fa:Cariati, il servizio di trasporto pubblico urbano giornaliero diventa realtà
15 ore fa:Opposizione Co-Ro: «La Corte dei Conti interviene sulle spese comunali dell’estate del 2022»
1 ora fa:Cassano ha ospitato un grande evento di Reining
2 ore fa:Cariati, avviso pubblico di selezione per un Revisore Contabile Indipendente
1 ora fa:Rischio idrogeologico, a Frascineto installata una stazione di monitoraggio e sorveglianza
2 ore fa:Unical: al via il bando per master, alta formazione e summer school
56 minuti fa:Moda a Roma, tra "i racconti" in passerella anche quelli di 3 giovani calabresi
14 ore fa:PD a Co-Ro in profonda crisi: l'affondo al vetriolo della giovane dirigente Alessandra Scorza

Il cariatese Antonio Fuoco domina la 24h di Le Mans a bordo della Ferrari

1 minuti di lettura

LE MANS (FRANCIA) – Una giornata storica per l'automobilismo italiano, e soprattutto per la Ferrari N.50 guidata da Antonio Fuoco. Il pilota originario di Cariati, ha conquistato la 24 Ore di Le Mans 2024 insieme ai compagni di scuderia Miguel Molina e Nikolas Nielsen, portando la supercar di Maranello alla vittoria in una delle competizioni più prestigiose e impegnative al mondo e bissando il successo del 2023. 

Fuoco ha guidato con maestria la Ferrari Hypercar, dimostrando eccezionali abilità tecniche e una resistenza psicofisica fuori dal comune. Il suo team, comprendente anche altri piloti di altissimo livello, ha saputo affrontare le difficili condizioni di gara che, come consuetudine a Le Mans, hanno messo a dura prova uomini e mezzi. Pioggia, nebbia e cambi repentini del meteo non hanno scoraggiato Fuoco e compagni, che hanno saputo mantenere calma e concentrazione, gestendo alla perfezione ogni fase della corsa.

La vittoria di quest'anno assume per la Ferrari un significato particolare. Non solo rappresenta la conferma dopo un lungo lavoro di sviluppo e innovazione tecnologica, ma anche il riscatto da una serie di stagioni con alterne fortune. La Hypercar del Cavallino Rampante si è dimostrata competitiva fin dall'inizio del campionato Endurance, e la trionfante prestazione di Le Mans è stata la conferma definitiva del suo straordinario potenziale.

Per Antonio Fuoco, questo trionfo è il culmine di una carriera che lo ha visto crescere passo dopo passo, dalle categorie minori fino al gotha dell'automobilismo mondiale.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.